Giada Copertini

Già consulente dell’Archivio Massimo Osti, Bologna

Figlia d’Arte, diplomata in tecnica dell’abbigliamento e della moda e laureata in culture e tecniche del costume e della moda con una tesi sull’Archivio del designer bolognese Massimo Osti, Giada Copertini lavora per oltre quindici anni all’interno di uffici stile di noti marchi d’abbigliamento per i quali si occupa, oltre alla progettazione e coordinamento collezione, anche della strutturazione e della gestione degli archivi aziendali. Parallelamente all’attività da dipendente tiene alcune lezioni sugli archivi e sulla moda in diversi atenei e collabora per la progettazione di diverse mostre legate all’abbigliamento. In seguito alla scomparsa del padre, Piero Copertini, si specializza sugli archivi d’Arte e fonda l’Associazione Culturale Piero Copertini, della quale è a tutt’oggi Presidente. Attualmente si occupa e collabora in diversi progetti in corso d’opera sugli archivi di Moda ed Arte.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Accetto la normativa sulla privacy