CORSO DI MODELLISTA CAD: VERSO LA MODA 4.0

Con un fatturato di oltre 20,2 miliardi di euro nel 2017, il comparto del tessile e del meccanotessile rappresenta un’eccellenza nel sistema industriale italiano, internazionalmente riconosciuto.

Un ecosistema, fatto di aziende storiche e di piccole medie imprese, oggi in continua evoluzione per affrontare le sfide imposte dall’ industry 4.0. La digitalizzazione del tradizionale processo produttivo, condizione necessaria per avere un più rapido time to market e rimanere competitivi sul mercato, richiede infatti una rivoluzione copernicana all’interno della filiera ed un aggiornamento delle competenze delle figure coinvolte.
Tra le più richieste la modellista, cuore del processo progettuale che porta alla nascita di una collezione trasformando il bozzetto del designer in un cartamodello e successivamente in un prototipo.

Il corso per modellista CAD si configura come un percorso di completamento nella formazione di questa indispensabile figura al fine di accorciare i tempi di inserimento nelle grandi maison, così come nelle piccole realtà in espansione.

SCARICA LA BROCHURE

ISCRIZIONI
12 marzo – 22 settembre 2019

PERIODO
7 ottobre – 13 dicembre 2019

FREQUENZA
Lunedì – Venerdì
09:00 – 13:00 / 14:00 – 16:00

COSTO
Diritti di segreteria: €55
Quota di iscrizione: €3.000

BORSE DI STUDIO
5 borse di studio del valore di €1.500

LINGUA
Italiano

SEDE
Fondazione Fashion Research Italy
Via del Fonditore 12, 40138 Bologna

CONTATTI
Tutor del corso
Pietro Cervellati
studenti@fashionresearchitaly.org / 051 220086

A chi si rivolge

Il corso post diploma per modellista digitale è aperto ad un massimo di 10 partecipanti. Diplomati, che abbiano maturato una conoscenza base di modellistica, così come operatori di piccole e medie imprese che desiderino aggiornarsi per rendere maggiormente competitivo il proprio profilo professionale.

Profili in uscita

Al termine del corso, lo studente avrà maturato le competenze necessarie per gestire in autonomia il ciclo di vita di un capo in modalità digitale.
Concentrando in un’unica figura le mansioni afferenti a diversi reparti aziendali, sarà dunque in grado di rispondere alle seguenti esigenze:

  • Modifiche di look richieste dagli uffici stile-prodotto e fitting;
  • Ottimizzazione dei consumi di tessuto, con conseguente riduzione dei costi;
  • Presentazione delle collezioni in anteprima in modalità virtuale al cliente finale.

TRA I MIGLIORI CORSI DI MODELLISTA CAD
PER ABBIGLIAMENTO FEMMINILE

Il corso offre agli studenti la possibilità di approfondire l’intero processo produttivo dell’abbigliamento femminile in digital fabrication, impratichendosi con software di ultima generazione. FRI è infatti parte del Lectra Education Program, network internazionale di scuole settoriali che adottano la suite dell’azienda leader mondiale nelle soluzioni high-tech per il settore fashion & apparel.

Combinando know-how e tecnologia, i corsisti potranno diventare protagonisti della trasformazione della confezione di moda, collaborando efficacemente con i professionisti esperti ed arricchendoli della propria creatività.

MODELISTA CAD: TRA I CORSI PIÙ PROFESSIONALIZZANTI

10 settimane articolate in quattro moduli di lezione in cui ripercorrere i cicli lavorativi del prodotto, dall’ideazione dei prototipi alla messa in produzione del campionario, che permettono ai partecipanti di acquisire una conoscenza approfondita dei software di ultima generazione più utilizzati dalle aziende di confezione:

  • Modaris V8R1: software dedicato alla modellistica avanzata 2D e 3D;
  • Diamino Fashion V6r1: software gestionale di piazzamento;
  • Just Print R2: software di importazione e generazione file di stampa.

Modellista CAD, tra i corsi che adottano un approccio pratico, prevede inoltre un ciclo di esercitazioni volte a comprendere e interiorizzare le conoscenze acquisite durante il confronto in aula.

Ulteriore opportunità di calarsi nell’ambiente di lavoro è infine offerta ai partecipanti da visite a storiche aziende di abbigliamento di alta moda, service di modellistica e taglio automatizzato del network FRI, di cui toccare con mano l’impegno quotidiano.

Al termine del periodo viene rilasciato un attestato che certifica la frequenza del training formativo e, i profili più meritevoli, saranno segnalati a storiche aziende del settore, partner del network FRI.

DIDATTICA FRONTALE

I primi due moduli sono funzionali a garantire una preparazione di base del professionista che operi all’interno di piccole medie imprese e service di modellazione taglio con software di modellazione 2D e di taglio automatizzato.

MODULO 1: INTRODUZIONE ALL’AMBIENTE DIGITALE
7 – 11 OTTOBRE

Questo modulo preparatorio consentirà agli studenti di perfezionare la propria conoscenza delle dinamiche di modellistica tradizionale per garantire una piena comprensione del processo manuale di realizzazione del modello di produzione. Permetterà inoltre un’introduzione all’ambiente digitale finalizzata ad una graduale acquisizione del dizionario di utilizzo del software grafico e alla memorizzazione dei passaggi basilari.

  • Progettazione manuale del modello (rilevazione misure corporee e creazione cartamodello);
  • Trasformazioni del cartamodello dalla gonna base fino alla creazione di fantasie e tecnica di rotazione Pinces;
  • Introduzione all’ambiente digitale e al programma CAD;
  • Terminologia Tecnica;
  • Introduzione al software grafico 2D (Grafica Vettoriale);
  • Creazione del modello virtuale;
  • Concetto di foglio di lavoro e organizzazione della scrivania virtuale;
  • I tasti acceleratori;
  • Creazione di forme semplici in digitale (basi gonne);
  • Compilazione dell’anagrafe foglio;
  • Opzioni del Menù;
  • Riconoscimento degli Assi
    (di Dritto Filo-Traverso Filo-di Scrittura-di commento).

MODULO 2: MODELLAZIONE DIGITALE 2D
14 OTTOBRE – 08 NOVEMBRE

Il secondo modulo prevede l’approfondimento dei software di modellazione 2D utilizzati nel processo di lavorazione digitale del capo di abbigliamento di cui verranno simulate tutte le fasi, dalla prototipia all’industrializzazione.
Le ore di esercitazione saranno inoltre utili per allenare l’occhio del modellista inesperto al controllo dei capi per un riconoscimento a colpo d’occhio di difetti ed errori.

Modellazione Manuale

  • Argomentazione della base modello per pantalone classico donna;
  • Ricavo parti accessorie (tasche e cinturini) e preparazione per le parti adesivate;
  • Controlli appiombi ed aperture / pieghe sul pantalone;
  • Costruzione della base modello per camicia donna;
  • Creazione abbottonatura per camicia semplice e doppia (fascetta e collo) e apertura manica sul polsino;
  • Argomentazione della base modello per abito con costruzione manica su giro.

Modellazione Digitale

  • Funzioni veloci dei menù (pop-up e a discesa);
  • Tipologie di punti interni e applicazione;
  • Costruzione della base modello per gonne e relative modifiche;
  • Simmetrie e taglio dei pezzi;
  • Creazione di pieghe e pinces;
  • Tasti accelleratori;
  • Misurazioni dinamiche e personalizzazione della scheda MChart;
  • Modifiche pezzi in multiselezione;
  • Completamento MDL con apertura scheda variante;
  • Modalità di compilazione della scheda;
  • Creazione dei piani taglia ed applicazione al modello corrente;
  • Riconoscimento delle tipologie di angolo, scalini cucitura e personalizzazione;
  • Esecuzione di tagli interni per dime o posizioni ricamo, loghi e pinces interne;
  • Argomentazione della base modello a video per: pantalone, camicia e abito;
  • Estrazione pezzi con dipendenze e creazione linee e punti vincolati;
  • Concetto di modalità lavoro al netto/grezzo e modalità di esecuzione passaggi;
  • Inserimento in un nuovo modello di pezzi o interi modelli di stagioni passate;
  • Creazione colli (revers o sciallato) e viste interne;
  • Modalità di adesivazione e preparazione alle fasi di industrializzazione e taglio;
  • Sviluppo taglie ed operazioni di modifica;
  • Controllo del foglio di lavoro;
  • Sovrapposizioni e raggruppamenti multipezzi;
  • Configurazione del menù per l’esportazione ed importazione dei file;
  • Riconoscimento file DXF-AAMA e prove di importazione ed esportazione;
  • Stampa dei file in Just Print.

Il terzo e quarto modulo mirano alla formazione di un profilo avanzato con competenze di modellazione tridimensionale per aziende strutturate e dell’haute couture.

MODULO 3: PIAZZAMENTO
19 – 26 NOVEMBRE

La terza fase del corso di modellista CAD è dedicata all’apprendimento del piazzamento automatico, sempre più richiesto da tutte le realtà del settore confezione, di cui saranno approfondite le diverse tecniche in funzione della tipologia di tessuto utilizzata: unito; stampato; rigato; scozzese e tubolare.

  • Configurazione delle attività di JustPrint (HPGL-ISO);
  • Presentazione dell’interfaccia del programma Marker Manager e disposizione dei menù;
  • Descrizione di laboratori e funzioni;
  • Configurazione e settaggio dell’ambiente lavoro;
  • Compilazione dei percorsi d’accesso;
  • Creazione vincoli di tessuto;
  • Configurazione delle griglie nel laboratorio di piazzamento;
  • Configurazione preferenze per la denomina automatica;
  • Creazione dei luoghi di salvataggio per i file generati dal programma;
  • Generazione delle miniature;
  • Configurazione e generazione dei file HPGL- ISO per l’esportazione;
  • Descrizione delle icone e dei tasti accelleratori per la compilazione dei campi;
  • Presentazione dell’interfaccia e diposizione dei menù Marker Making;
  • Rilevazione dei dati relativi al consumo dell’articolo piazzato;
  • Creazione di vincoli per tessuti in tubolare, stampati e scozzesi;
  • Inserimento JPG in area grafica Marker Making;
  • Trattamento per pezzi adesivati e creazione Vincolo per sbozzature;
  • Preparazione della scheda variante;
  • Creazione delle trame tessuto nella scheda piazzato;
  • Lancio del piazzamento automatico;
  • Generazione file IISO HPGL e salvataggio.

MODULO 4: MODELLAZIONE DIGITALE 3D
25 NOVEMBRE – 06 DICEMBRE

Il quarto modulo si inserisce nel panorama della modellazione digitale avanzata, prevedendo il completamento della figura del modellista con competenze di fitting tridimensionale. Il professionista sarà così in grado di apportare le correzioni di look concordate con l’ufficio prodotto e stile in tempi brevi, verificando in anteprima la texture ed il tessuto e consentendo di effettuare test di mercato prima della presentazione del capo al cliente.

      • Preparazione del modello in 2d per la simulazione;
      • Preparazione della variante per identificazione delle linee antropometriche;
      • Organizzazione dell’area di lavoro e dei file per il 3D;
      • Presentazione del programma e delle funzioni dedicate;
      • La fase di assemblaggio dell’articolo in scheda variante;
      • Modalità di cucitura virtuale e nomenclature delle tipologie;
      • Creazione dei livelli per cuciture sovrapposte;
      • Passaggio interattivo dal 2D al 3D;
      • Configurazione e personalizzazione della stanza virtuale (colori e loghi aziendali);
      • Le funzioni del menù disponibili nel programma;
      • Scelta del manichino virtuale e preparazione (misurazione, posture e salvataggio personalizzazioni);
      • Percorso per il settaggio degli accessori 3D;
      • Archivio di tessuti e pallette colori;
      • Effetti del tessuto: rigidità, costina, arricciature e impunture;
      • Texture tessuti stampati;
      • Controllo e vestibilità;
      • Studio della fase di assemblaggio pezzi (modalità di cuciture per pieghe su polsini, gonne e abiti);
      • Simulazione dei modelli in 3D: gonna, pantalone, camicia e abito.
      • Simulazione per completi;
      • Sostituzione taglie;
      • Salvataggio del file;
      • Stampa.

LABORATORIO

Un’ulteriore opportunità di sperimentazione è offerta ai partecipanti dal modulo laboratoriale, dedicato alla realizzazione concreta dei modelli studiati in modalità digitale 2D con simulazione virtuale della procedura in 3D.
Ogni allievo avrà la possibilità di cimentarsi nella progettazione di un capo fantasia, dalla stampa del cartamodello, al taglio su tela fino al puntaggio sul manichino sartoriale.

VISITE

Il corso offre l’opportunità di toccare con mano il lavoro quotidiano dei modellisti operanti in diverse realtà, dalle aziende di moda, ai service di modellistica CAD e taglio automatizzato.

ARCHIVIO FRI

Visita all’archivio di textile design della Fondazione Fashion Research Italy: guidati dalla responsabile Claudia D’Angelo, gli studenti verranno accompagnati alla scoperta dei 30.000 disegni tessili su carta e tessuto e dei 5.000 volumi di settore, capaci di rappresentare tutta la varietà stilistica del Made in Italy.

MARY FASHION

Visita alla storica azienda di abbigliamento di alta moda, da oltre trentanni operante nel settore.

SCADENZE

Tutte le scadenze per presentare i documenti richiesti per la candidatura al corso Archivi della moda:

APERTURA
ISCRIZIONI

12 marzo 2019

CHIUSURA
ISCRIZIONI

22 Settembre 2019

GRADUATORIA PROVVISORIA

25 Settembre 2019

TERMINE
VERSAMENTI

29 Settembre 2019

GRADUATORIA DEFINITIVA

01 Ottobre 2019

PERIODO
LEZIONI

7 Ottobre – 13 Dicembre 2019

COME ISCRIVERSI AL CORSO DI CAD TESSILE

Per presentare la tua candidatura al corso di Modellista CAD: 2D e 3D segui gli step descritti di seguito.

Modalità di iscrizione

1. Compila QUI la scheda anagrafica con i tuoi dati personali
2. Conferma la registrazione cliccando sul link che riceverai via email
3. Accedi all’area riservata, con username e password attivati, scegli il corso e segui la procedura guidata (entro il 22 Settembre 2019, data di chiusura delle iscrizioni)
4. Versa la quota di 55€ a titolo di diritti di segreteria (non rimborsabile) tramite sistema di pagamento elettronico, indicando il seguente oggetto “diritti di segreteria corso; nome e cognome studente; titolo del corso (es. per studente Mario Rossi al corso in Modellista Digitale: CAD 2D e 3D “diritti di segreteria corso; Mario Rossi; modellista digitale”);
5. Carica i materiali richiesti (formato jpg o PDF di dimensioni max 2 MB):

      • Copia digitale di un documento di identità valido;
      • CV (formato europass);
      • lettera motivazionale.

6. Il 25 Settembre 2019 sarà pubblicata la graduatoria provvisoria e vedrai comparire nella tua area riservata uno dei seguenti stati in relazione al punteggio ottenuto:

      • Ammesso con borsa: si attiverà un ulteriore campo per il caricamento della ricevuta di disposizione di bonifico relativa alla quota di iscrizione agevolata di 1.500€ (non rimborsabile);
      • Ammesso: si attiverà un ulteriore campo per il caricamento della ricevuta di disposizione di bonifico relativa alla quota di iscrizione di 3.000€ (non rimborsabile);
      • Non ammesso.

Se sarai tra i selezionati per partecipare al corso di CAD tessile, avrai tempo fino al 29 Settembre 2019 per completare la tua iscrizione, allegando la ricevuta di disposizione di bonifico.
Non sei stato ammesso? Hai ancora possibilità di essere ripescato! La graduatoria definitiva sarà pubblicata il 01 Ottobre 2019.

SCARICA LA BROCHURE

CONTATTACI

Ti è rimasto qualche dubbio sul nostro corso?
Contatta il tutor didattico a tua disposizione per rispondere ad ogni domanda!

Pietro Cervellati
studenti@fashionresearchitaly.org
051220086

FAQ

In caso di parimerito in graduatoria tra due candidati della stessa età, avrà diritto di precedenza chi ha per primo portato a termine la domanda di iscrizione (in base alla data di ordine di pagamento eseguito tramite sistema di pagamento elettronico attivo sul sito http://edu.fashionresearchitaly.org).

Tutti i candidati possono partecipare alla selezione per l’ottenimento delle 5 borse di studio a copertura parziale del costo di iscrizione messe a disposizione da Fashion Research Italy.
Una volta completata la procedura di iscrizione, la commissione giudicatrice provvederà all’analisi delle candidature e all’assegnazione delle borse (come descritto al cap. III del regolamento).

Candidati stranieri
Gli studenti stranieri posso iscriversi caricando il CV in lingua inglese ma si necessita la conoscenza della lingua italiana, essendo il corso erogato in italiano.

Liberi professionisti
Il corso è aperto anche ai liberi professionisti e a tutti coloro che abbiano conseguito un titolo di studi secondo quanto previsto al cap. II del regolamento.

Titoli di studio
Candidati che abbiano conseguito titoli di studio diversi da quelli richiesti, possono essere ammessi dalla commissione giudicatrice, a fronte della valutazione di CV e lettera motivazionale e agli esiti di un eventuale colloquio (come indicato al cap. II Requisiti, punto 3 del regolamento).

Età
Per la partecipazione al corso di formazione, non esiste un limite d’età.

Il corso si svolge dal 07 Ottobre 2019 al , 13 Dicembre 2019 dal lunedì al venerdì, in modalità full time (09:00-13:00 e 14:00-16:00)
La Fondazione FRI, a fronte di preventiva comunicazione agli studenti, si riserva il diritto di effettuare modifiche al calendario dei corsi per il migliore svolgimento degli stessi.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Accetto la normativa sulla privacy