IN ITALIA, IL PRIMO CORSO DI VISUAL DESIGN E VIDEOMAKING PER I SETTORI LUXURY & LIFESTYLE

La moda è un racconto che si alimenta per immagini, trasmettendo emozioni dagli occhi all’interiorità. Dall’illustrazione, alla fotografia, fino al grande schermo quello del lusso è un mondo da sempre alla ricerca dei più innovativi e raffinati linguaggi di comunicazione multimediale in grado di materializzarne l’immaginario. Dal web ai social network, al giorno d’oggi, ogni stimolazione è diventata visiva: immagini statiche e in movimento che hanno il compito di attrarre l’attenzione del consumatore e veicolare i valori ed i significati di ciascun brand.

In questo contesto nasce il corso di Fashion Film & Multimedia Design per rispondere alla richiesta del settore di nuovi creativi digitali con competenze avanzate nell’ambito della grafica, della fotografia e delle tecniche cinematografiche per la realizzazione di corti di moda dal forte impatto emozionale.

SCARICA LA BROCHURE

ISCRIZIONI
14 Ottobre 2019 – 24 Gennaio 2020

LEZIONI
17 febbraio – 08 Aprile 2020

FREQUENZA
Lunedì – Mercoledì 09:00 – 13:00 / 14:00 – 17:00

LINGUA
Italiano

COSTO
Diritti di segreteria: €55
Quota di partecipazione: €2.200

BORSE DI STUDIO
5 borse di studio del valore di €1.000

DOVE
Fondazione Fashion Research Italy
Via del Fonditore 12, 40138 Bologna

CONTATTI
Tutor didattico: Pietro Cervellati
studenti@fashionresearchitaly.org
051 220086

UN CORSO PER VISUAL DESIGNER E VIDEOMAKER DEL FASHION SYSTEM

A chi si rivolge

Al fine di garantire un’esperienza didattica di qualità ed un efficace inserimento dei partecipanti in ambito professionale, il corso di Fashion Film è rivolto ad un massimo di 20 laureati che entro la data di termine delle iscrizioni (24/01/2020) abbiano conseguito un diploma accademico, di primo o secondo livello, anche presso Istituti AFAM (Alta formazione artistica, musicale e coreutica).
La commissione si riserva inoltre di valutare titoli di specializzazione in Filmmaking conseguiti presso Istituti non riconosciuti dal MIUR.

Il corso è erogato in lingua italiana.

Profili in uscita

Un corso per videomaker, registi e visual designer con particolare competenza e sensibilità nell’ambito della produzione grafica, del video editing e della comunicazione visiva per i settori luxury e lifestyle.
Approfondendo le differenti possibilità tecniche e i più moderni linguaggi di rappresentazione digitale presenti sul mercato, i corsisti svilupperanno la capacità di comporre prodotti di comunicazione (immagini e video) estremamente raffinati, capaci di soddisfare le esigenze di qualsiasi settore caratterizzato da un elevato posizionamento.

PARTNER

La seconda edizione del corso di Fashion Film & Multimedia Design ha visto la collaborazione di importanti realtà del settore moda, impegnate nella formazione di giovani professionisti.

fashion-film-filmografia-moda-corso-partner-bonaveri-fashion-research-italy
fashion-film-corso-visual-design-moda-partner-negri-firmann-fashion-research-italy
fashion-film-filmografia-moda-corso-partner-twin-studio-fashion-research-italy
fashion-film-filmografia-moda-corso-partner-studio-horizon-fashion-research-italy

150h DI ATTIVITÀ PER APPROFONDIRE IL RAPPORTO TRA CINEMA E MODA

Un percorso formativo dinamico che, attraverso strumenti didattici di differente natura, raccoglie un’esperienza decennale di comunicazione visiva approfondendo il rapporto tra cinema e moda ed integrando competenze e tecnologie di ultima generazione. Il corso garantisce un approccio empirico alla disciplina, alternando ai moduli teorici giornate di set, laboratori di ripresa e illuminazione, esperienza di pre e post produzione e visite in azienda.

74h Didattica Frontale

Spaziando dallo studio dell’arte contemporanea alle principali tecniche photo & video editing, animazione, grafica film making & digital effects, i corsisti approfondiranno le tematiche tecniche e compositive per la produzione di contenuti multimediali di altissimo livello.

CULTURA VISIVA DELLA MODA
Come leggere la moda attraverso le immagini

F. Muzzarelli, Direttore del Master in Design and Technology for Fashion Communication UNIBO-FRI

COMUNICAZIONE DELLA MODA
Fashion system fra online ed offline

C. Lunghi, Giornalista, Lecturer e Course Leader Istituto Marangoni, Naba e Domus Academy

Immaginario del cinema e della moda
Da Lulu al fashion film

S. Martin, Ricercatore in Cinema, Fotografia e Televisione presso l’Università di Parma

I LINGUAGGI DELL’ARTE CONTEMPORANEA
Convergenze fra arte e moda

L. Scarlini, Scrittore, Performance artist e Curatore museale

OTTIMIZZAZIONE DEI CONTENUTI DIGITAL
Strategie e percorsi per la comunicazione web

A. Maggio, Head of Performance Social Factor

VISIONI DIGITALI
Modi, forme e pratiche dell’audiovisivo digitale

S. Arcagni, Professore Associato Università di Palermo

Ore di Set
REGIA E STORYTELLING
L’arte di raccontare storie

A. Jublin, Regista e Sceneggiatore

Ore di Set
CAMERA
Tecniche di ripresa cinematografica

T. Pessina, regista

Ore di Set
LIGHTING
Direzione della fotografia

M. Vairo, Direttore della Fotografia

16h Special Lectures

I corsisti avranno l’opportunità di confrontarsi con artisti e video designer, tra i nomi di maggior rilievo nel panorama internazionale delle arti visive e multimediali. Le Special Lectures saranno occasioni di assoluto rilievo per entrare in contatto con chi ha trasformato l’esperienza visiva del fashion system.

METAMORFOSI DELLE TECNICHE DI COMUNICAZIONE
S. Negri Firman – NEGRI FIRMAN PR & COMMUNICATION

Nata a fine 2008, l’agenzia, con sede a Milano e New York, si discosta dalle attività di public relations tradizionalmente intese offrendo ai propri clienti strategie di comunicazione e brand awareness innovative e taylor made. Negri Firman Pr & Communication rappresenta un vasto numero di fashion designer e brand internazionali dei settori moda, lusso e lifestyle e si occupa di numerosi progetti spaziando dalla moda alla cultura, dalla sostenibilità all’arte.

fashion-film-corso-visual-design-special-lecture-negri-firmann-fashion-research-italy

IL LAVORO DI UNA BOUTIQUE CREATIVA NELLA CREAZIONE DI CONTENUTI PER IL MONDO MODA
E. Pedrazzini – TWIN STUDIO

Twin Studio è un’agenzia creativa e casa di produzione con sede nel cuore di Milano, specializzata nella creazione di progetti e contenuti creativi per il mondo della moda, del design, dell’arte e del lifestyle di lusso più in generale. Il team di Twin Studio è composto da un gruppo molto coeso di creativi (art director, grafici, registi, copywriter, montatori e animatori) e di producer, che partendo dal brief del cliente, elaborano delle proposte creative e le realizzano fino alla consegna degli output finali. Twin Studio ha lavorato per brand Fashion come Hogan, Liu Jo, Carpisa, Paul & Shark, Tod’s, Furla, Krizia e per realtà culturali e artistiche come la Fondazione Emilio Vedova.

fashion-film-filmografia-moda-corso-twin-studio-special-lecture-fashion-research-italy

REALTÀ IMMERSIVA: TRA ESPERIENZA, COINVOLGIMENTO ED EMOZIONE
S. Fake – THE FAKE FACTORY

Fondato a Firenze nel 2001 da Stefano Fake, uno dei principali artisti contemporanei nel settore avant-garde della “Immersive video art experience” insieme ad alcuni talentuosi artisti italiani. Riferimento italiano e internazionale nei campi del video design e della videoarte, lo studio si occupa di sperimentazione sui nuovi media, specializzandosi in progetti di videoarte e videodesign. Negli anni, ha realizzato centinaia di progetti per i più svariati committenti: dalle video installazioni architettoniche, al videomapping 3D, agli esperimenti d’arte immersive fino a video allestimenti per sfilate di moda ed impostazioni visive per musei, gallerie ed eventi culturali.

fashion-film-filmografia-moda-corso-special-lecture-the-fake-factory-fashion-research-italy

LUXURY & VIDEOMAPPING: SWAROVSKI
F. Bigi – APPARATI EFFIMERI

Sorprendere, coinvolgere, emozionare, sono questi i tre obiettivi che guidano il processo creativo di Apparati Effimeri, collettivo che lavora nel campo del Visual Design, sperimentando nuovi legami tra la storia della visione e gli approcci contemporanei all’arte visiva. Il progetto nasce a Bologna nel 2008 con l’intento di attualizzare l’idea cinque-seicentesca degli apparati delle feste. Nel solco di questa tradizione interviene con lo scopo di cambiare la percezione degli spazi grazie ad una continua sperimentazione artistica e tecnologica. Attraverso lo studio dei nuovi linguaggi di comunicazione digitali (Mapping 3D, interaction design, stereoscopic projection) le architetture diventano schermi per le proiezioni o soggetti delle stesse per creare ambienti immersivi di grande impatto emozionale.

fashion-film-filmografia-moda-corso-special-lecture-apparati-effimeri-fashion-research-italy

IL RUOLO DEL VIDEO E LE STRATEGIE DI FASHION MARKETING DEL GRUPPO AEFFE
F. Bertini – AEFFE

Fondato da Alberta e Massimo Ferretti nel 1988, il Gruppo Aeffe opera a livello internazionale nel settore della moda e del lusso ed è attivo nella creazione, nella produzione e nella distribuzione di un’ampia gamma di prodotti che comprende brand di moda prêt-à-porter, calzature e pelletteria, lingerie e beachwear. Il Gruppo si occupa di sviluppare, produrre e distribuire, in un’ottica di costante attenzione all’unicità, esclusività e valore, le proprie collezioni sia con marchi di proprietà, tra i quali Alberta Ferretti, Moschino e Pollini, sia con marchi di cui è licenziataria, tra i quali Jeremy Scott, Blugirl e Cedric Charlier. Cura del dettaglio e attenzione verso l’uso di materiali esclusivi fanno dei brand di AEFFE punto di riferimento per gli amanti del fashion.

fashion-film-filmografia-moda-corso-special-lecture-alberta-ferretti-fashion-research-italy

FONDAZIONE FURLA: ARTE E IMPRESE IN DIALOGO
A. Fantelli – FONDAZIONE FURLA

Fondazione Furla – nata a Bologna nel 2008 per volontà della presidente di FURLA spa, Giovanna Furlanetto – è il risultato di un lungo percorso culturale e progettuale iniziato dall’azienda nel 2000 con l’obiettivo di promuovere e arricchire la scena artistica italiana, supportando la creatività dei giovani talenti e costruendo uno spazio di confronto sulla contemporaneità. Un impegno che ha caratterizzato le dieci edizioni del Premio Furla (2000-2015) – concorso italiano di eccellenza a sostegno dei giovani artisti – e che si è rinnovato a partire dal 2016 con il progetto Furla Series: un ciclo di mostre ed eventi dedicati ad artisti contemporanei di fama internazionale organizzati da Fondazione Furla in collaborazione con importanti istituzioni d’arte italiane.

fashion-film-corso-visual-design-special-lecture-fondazione-furla-fashion-research-italy

TWINSET, UNA PASSIONE PER IL CINEMA – Lo shortmovie Per Sempre coprodotto con RAI Cinema
A. Varisco CEO e M. Paparcone – TWINSET

Il fashion brand TWINSET nasce nei primi anni ’90 a Carpi – centro del più importante distretto della maglieria italiana, lanciando sul mercato una moda tutta femminile composta quasi esclusivamente da capi realizzati in maglia. Grazie al grande successo, le collezioni si sono ampliate e in poco più di dieci anni il brand è diventato sinonimo di abbigliamento da donna tout court. Poi è arrivato lo sviluppo retail, in modo naturale. Negli anni TWINSET 2000 si è ritagliato un posto di tutto rilievo nella fascia medio-alta del mercato, tanto da attirare l’interesse dei fondi di private equity internazionali. Oggi vanta più di 700 dipendenti e 74 punti vendita e ha compiuto nel 2014 un passo importante per il suo futuro: la quotazione in borsa.

fashion-film-corso-visual-design-special-lecture-twinset-fashion-research-italy

BONAVERI, L’ARTE DEL MANICHINO

A. Bonaveri – BONAVERI

Fondata nel 1950 a Renazzo di Cento (FE), oggi è sinonimo d’eccellenza e ovunque sia la moda di qualità – in un negozio, in un museo, in un allestimento scenografico – là si trovano i manichini Bonaveri. Ogni anno produce circa 15 mila manichini personalizzati in base alle esigenze estetiche e di vestibilità di ogni brand. La sede è un viaggio tra automazione e ispirazione e consente di visitare laboratori per la scannerizzazione digitale dei corpi ma anche atelier di scultura, dove si modellano argilla e gesso per comporre figure. Nel 2016 Bonaveri è stata la prima azienda al mondo ad arricchire le tre linee in catalogo di una versione biodegradabile in bioplastica trattata con vernici dai pigmenti e solventi naturali.

fashion-film-filmografia-moda-corso-special-lecture-bonaveri-fashion-research-italy

60h Laboratorio

Il corso garantisce un approccio pratico al filmmaking, anche grazie a 60 ore di Laboratorio – divise tra giornate di set, riunioni di pre-produzione e giornate di montaggio e post-produzione – che daranno ai corsisti l’opportunità di mettere in pratica quanto appreso durante le ore di lezione, apponendo la propria firma su di un progetto reale per un committente d’eccezione.

A PROMO FOR BONAVERI
DOP Massimo Gardini e regia di Francesca Aufiero

Attraverso il laboratorio gli studenti dovranno realizzare un teaser per Bonaveri, l’azienda leader nella realizzazione dei manichini per le più grandi firme dell’alta moda. Attraverso le tecniche di video-making e video editing apprese nell’ambito del corso, gli studenti avranno l’opportunità di porre la propria firma su uno storytelling orientato a raccontare le nuove sfide poste da un mercato internazionale a un’azienda che da decenni lega artigianalità ad innovazione, realizzando alcuni dei manichini che hanno vestito i più grandi brand e le più straordinarie mostre dello scenario internazionale.

STUDIO HORIZON

HORIZON è una casa di produzione creativa che da quasi 15 anni opera nel settore cinematografico, pubblicitario e della comunicazione industriale. Il suo recente successo, Rwanda, ha raggiunto diversi traguardi internazionali, tra i quali la vittoria come Miglior Film Drammatico Europeo 2019 all’ECU – Festival Internazionale di Parigi, insieme a importanti Official Selection tra cui spiccano il Durban International Film Festival – Sud Africa e Ischia Film Festival. HORIZON cura ogni fase della produzione di progetti cinematografici quali documentari e cortometraggi, ha collaborato grazie alle migliori maestranze ad esempio in Pizza Boy di Gianluca Zonta e in Gabanì. Due volte campione una docu-fiction di Riccardo Salvetti. HORIZON realizza inoltre prodotti video per aziende e imprese, aiutandole a valorizzare il proprio marchio e la propria immagine nel mercato competitivo internazionale. Collabora da diversi anni con brand come poltronesofà, Technogym, Orogel, Confindustria Emilia.

Visite

I corsisti avranno l’opportunità di momenti di approfondimento sul campo, attraverso giornate di shooting e una visita all’azienda Bonaveri, oggetto di Laboratorio.

BONAVERI

Durante la visita, agli studenti sarà data la possibilità di passare dai laboratori per la scannerizzazione digitale dei corpi all’atelier di scultura dove – come in una bottega rinascimentale – gli artisti del gruppo Bonaveri modellano argilla e gesso per comporre le figure che diventeranno i manichini della prossima collezione. Dalla produzione, gli studenti visiteranno poi lo showroom, allestito con le creazioni al contempo innovative e artigianali, potendo ascoltare la storia e il percorso che hanno portato Bonaveri ad essere l’eccellenza indiscussa per i manichini di moda, per negozi, musei e allestimenti scenografici. In questa occasione verrà fornito alla classe il brief per il progetto che gli studenti dovranno realizzare al termine del corso, in modo tale da potersi confrontare direttamente con l’azienda committente.

DOCENTI

Il corpo docente si compone di professionisti di chiara fama e di cui particolarmente rilevante sia stato il contributo nella disciplina di riferimento per garantire allo studente un approccio esteso e diversificato.

Giornalista, Lecturer e Course Leader Istituto Marangoni, Naba e Domus Academy

Ricercatore in Cinema, Fotografia e Televisione presso l’Università di Parma

Direttore del Master in Design and Technology for Fashion Communication UNIBO-FRI

SCADENZE

CHIUSURA
ISCRIZIONI

24 Gennaio 2020

GRADUATORIA
PROVVISORIA

29 Gennaio 2020

TERMINE
VERSAMENTI

7 Febbraio 2020

GRADUATORIA
DEFINITIVA

10 Febbraio 2020

PERIODO
LEZIONI

17 febbraio – 08 Aprile 2020

COME ISCRIVERSI

Per presentare la tua candidatura alla seconda edizione del corso Fashion Film & Multimedia Design segui gli step indicati di seguito e leggi attentamente il regolamento.

1. Inserisci QUI i tuoi dati anagrafici;

2. Conferma la registrazione cliccando sul link che riceverai all’indirizzo di posta elettronica indicato;

3. Accedi alla tua area riservata, scegli il corso e candidati alle selezioni seguendo la procedura guidata entro il termine delle iscrizioni (24 Gennaio 2020);

4. Salda la quota per i diritti di segreteria (pari a 55€, non rimborsabili) con il sistema di pagamento elettronico, indicando nell’oggetto: “diritti di segreteria; nome e cognome partecipante; Fashion Film & Multimedia Design”;

5. Carica i documenti richiesti (formato jpg o PDF – max 25 MB per allegato):

  • Copia digitale di un documento di identità valido;
  • Copia digitale del codice fiscale;
  • Lettera motivazionale (max 200 parole).
  • CV (preferibilmente formato Europass);
  • Portfolio (formato libero) o showreel (presente su sito web, canale youtube/vimeo od altri canali linkati in apposito pdf da caricare alla voce portfolio).

6. Terminati gli scrutigni (29 Gennaio 2020) sarà pubblicata la graduatoria provvisoria e vedrai comparire uno dei seguenti stati in relazione al punteggio che la commissione ti avrà assegnato:

  • Ammesso con borsa: si attiverà un ulteriore campo per il caricamento della ricevuta di disposizione di bonifico relativa alla quota di iscrizione agevolata di euro 1.200 (comprensiva dell’imposta di bollo e non rimborsabile);
  • Ammesso: si attiverà un ulteriore campo per il caricamento della ricevuta di disposizione di bonifico relativa alla quota di iscrizione intera di euro 2.200, comprensiva dell’imposta di bollo e non rimborsabile);
  • Non ammesso.

Gli studenti selezionati avranno tempo fino al 7 Febbraio 2020 per perfezionare l’iscrizione, disponendo il bonifico della quota di iscrizione ed allegando la ricevuta.

7. Al netto di eventuali ripescaggi, il 10 Febbraio 2020 sarà pubblicata la graduatoria definitiva.

Per maggiori informazioni, consulta il regolamento del corso o contatta il tutor didattico.

SCARICA LA BROCHURE

CONTATTACI

Ti è rimasto qualche dubbio sul nostro corso?
Contatta il tutor didattico a tua disposizione per rispondere ad ogni domanda!

Pietro Cervellati
studenti@fashionresearchitaly.org
051 220086

Quota per la copertura dei diritti di segreteria: €55 (non rimborsabile).
Per i candidati non ammessi/rinunciatari alla precedente edizione del corso, è prevista una quota ridotta di €27,50 (non rimborsabile). Per le modalità di utilizzo, si veda il regolamento al p.to 6 del cap. IV.

Quota di partecipazione: €2.200 (non rimborsabile).

A parziale copertura della quota di partecipazione, Fashion Research Italy mette a disposizione dei candidati più meritevoli 5 borse di studio del valore di €1.000.

Per candidarsi all’ottenimento è sufficiente iscriversi seguendo la procedura descritta al cap. IV.
L’assegnazione avverrà sulla base dell’insindacabile giudizio della commissione che provvederà alla valutazione dei profili come descritto al cap. III del regolamento.

Studenti stranieri
Gli studenti stranieri possono iscriversi caricando il CV in lingua inglese. Tuttavia, essendo il corso erogato in italiano, per la partecipazione è vincolante la conoscenza della lingua.

Liberi professionisti
Il corso è aperto ai liberi professionisti e a tutti coloro che abbiano conseguito un titolo di studi coerente a quanto previsto dal cap. II del regolamento.

Titoli di studio
A fronte della valutazione dei documenti richiesti e agli esiti di un eventuale colloquio, la commissione si riserva il diritto di ammettere studenti con titoli di studio differenti da quelli riportati nel cap. II – 3 del regolamento.

Età
Per la partecipazione al corso non esistono limiti d’età.

In caso di ex aequo fra più candidati, otterrà priorità il candidato che abbia ottenuto un punteggio maggiore rispetto al portfolio o – in caso di ulteriore pareggio – chi per primo abbia finalizzato il versamento dei diritti di segreteria (in base alla data di ordine di pagamento eseguito tramite sistema elettronico attivo sul sito o tramite bonifico bancario (secondo quanto descritto nel regolamento del corso, ai p.ti 1-6 del cap. IV ISCRIZIONE).

Il corso di alta formazione avrà inizio il 17 febbraio 2020 e terminerà l’8 Aprile 2020.
Per venire incontro alle esigenze degli studenti lavoratori, le lezioni si svolgeranno dal lunedì al mercoledì dalle 09:00 alle 13:00 e dalle 14:00 alle 17:00.

Per garantire il migliore svolgimento dei propri percorsi formativi, la Fondazione si riserva il diritto di effettuare modifiche al calendario, previa comunicazione agli studenti.

Le lezioni si terranno presso la sede di FRI a Bologna in via del Fonditore 12, raggiungibile con mezzi propri o grazie alla rete di servizi pubblici della città.

Bus
La fermata più vicina è: FONDITORE. La stessa viene coperta dalle seguenti linee:

14B svolge servizio diretto dal centro (fermate: Rizzoli, Strada Maggiore e Torleone) verso la zona Industriale (Rotonda Negroni) dalle 6.30 alle 8.30 circa con due corse dirette di ritorno dalla zona industriale verso il centro alle 16.13 e 17.13.
56 effettua lo stesso percorso del 14B fra via Larga e il capolinea della zona industriale (Rotonda Negroni), in entrambe le direzioni, nelle fasce orarie dalle 12.15 alle 15 e dalle 17 alle 19.15 circa, con corse ogni 10 minuti, più una corsa alle 20.13.
In via Larga effettua fermate comuni con la linea 14 (ramo C Pilastro) e 55 (linea che collega tutta la periferia est dal Pilastro a San Ruffillo).
La fermata di via Larga dista meno di 250 metri dalla fermata “Tangenziale San Vitale” su via Massarenti, dove fermano anche le corse del 14 ramo A Due Madonne e le linee 89 e 99 utili per dirigersi verso il centro di Bologna.
I servizi di entrambe le linee (14B e 56) vengono svolti solo nei giorni feriali dal lunedì al venerdì e sono sospesi nel periodo di massima riduzione, da fine luglio/inizio agosto per 4 settimane.
Per ogni ulteriore dettaglio si consiglia di accedere al servizio online “calcola percorso” dell’azienda dei Trasporti Pubblici di Bologna.

Treno
Un percorso di meno di 10’ a piedi collega la Fondazione alla stazione di Bologna Roveri dove, con lo stesso biglietto / abbonamento dell’autobus è possibile raggiungere il piazzale est della stazione centrale di Bologna grazie alla linea interurbana Tper (direzioni: Budrio / Porto Maggiore) che effettua fermate intermedia a: Bologna Zanolini, Bologna Rimesse, Bologna S. Rita e Bologna Via Larga.

Bike Sharing
A Bologna è attivo il servizio di bike sharing Mobike

Car Sharing
È possibile raggiungere la sede FRI, uscita 10 della tangenziale, grazie alle soluzioni di Carsharing Corrente o Enjoy.
In via del Fonditore 12 è disponibile un ampio parcheggio.

La segreteria studenti è a disposizione dei partecipanti per offrire informazioni e supporto sul reperimento di un alloggio a Bologna a condizioni agevolate.