CORSO DI FILMOGRAFIA PER LA MODA:
QUANDO LA SETTIMA ARTE INCONTRA LO STILE

La moda è prima di tutto racconto, una narrazione visiva che si alimenta per immagini, un’emozione che dagli occhi si trasmette all’interiorità; Illustrazione, fotografia, cinema: da sempre la moda è alla ricerca dei più raffinati linguaggi di rappresentazione in grado di materializzarne il messaggio e l’immaginario.

Mai come oggi il fashion può fare affidamento su una caleidoscopica quantità di strumenti e linguaggi per raggiungere il consumatore: dal web alla televisione, dalla carta ai social network, ogni stimolazione è divenuta visiva. Per tale ragione oggi più che mai i fashion brand hanno necessità di una generazione di nuovi creativi digitali: designer che sappiano cimentarsi in questa vasta pluralità di linguaggi di cui il mondo moderno dispone, ma con la capacità di veicolare con precisione valori e significati corrispondenti allo specifico brand.

In questo contesto nasce il corso in Fashion Film, con l’obiettivo di formare designer che con professionalità sappiano muoversi nel mondo della filmografia di moda, facendo uso della creatività digitale per realizzare prodotti capaci di rispondere alle necessità di qualsiasi committenza, generando percorsi di comunicazione di assoluto impatto emozionale.

DESTINATARI DEL CORSO DI FASHION FILM

Al fine di garantire un’esperienza didattica di qualità ed un efficace inserimento dei partecipanti in ambito professionale, il corso di filmografia e moda è rivolto ad un massimo 20 laureati (min. 10) che entro la data di termine delle iscrizioni (05/10/2018) abbiano conseguito un diploma accademico, di primo o secondo livello, anche presso Istituti AFAM (Alta formazione artistica, musicale e coreutica).
La commissione si riserva inoltre di valutare titoli di specializzazione in Filmmaking conseguiti presso Istituti non riconosciuti dal MIUR.

Il corso è erogato in lingua italiana.

UN CORSO PER FASHION VISUAL DESIGNER

Il corso in Fashion Film intende formare creativi con una profonda sensibilità rispetto alle tematiche di racconto e comunicazione per i brand moda. Visual designer con particolare competenza e sensibilità nell’ambito della produzione grafica, del video editing e della comunicazione visiva per i settori luxury e lifestyle.

Approfondendo le differenti possibilità tecniche e i più moderni linguaggi di rappresentazione digitale presenti sul mercato, i visual designer svilupperanno la capacità di comporre prodotti di comunicazione (immagini e video) estremamente raffinati, capaci di soddisfare le esigenze del mondo moda come di qualsiasi altro settore caratterizzato da un elevato posizionamento.

Il corso offre importanti sbocchi professionali, anche grazie al network di prestigiose realtà attinenti i temi del corso che, al termine dei 3 mesi di formazione, ospiteranno gli studenti per un periodo di tirocinio formativo.

NEGRI FIRMAN PR & COMMUNICATION (Milano); DAVID CARSON DESIGN (Los Angeles); FURLA (Bologna); AEFFE (Bologna); WP LAVORI IN CORSO (Bologna); STUDIO AZZURRO (Milano); ATELIER BRUECKNER (Stuttgart); THE FAKE FACTORY (Milano); APPARATI EFFIMERI (Bologna); SENSO (Padova); LUCA AGNANI STUDIO (Macerata); DAN TOBIN SMITH (New York) e FONDAZIONE FASHION RESEARCH ITALY (Bologna).

10 BORSE DI STUDIO

I dieci candidati più meritevoli, che si saranno distinti in fase di valutazione ottenuto dalla commissione giudicatrice il maggior punteggio (in base a: portfolio/showreel, curriculum vitae e lettera motivazionale), saranno premiati con l’assegnazione di borse di studio a copertura totale del costo di iscrizione.

PARTNER

Alma Mater Studiorium – Università di Bologna, Negri Firman e NYFA – New York Film Academy.

COMUNICAZIONE VISIVA PER LA MODA:
DALLA PUBBLICITÀ AI CORTOMETRAGGI

130 ore di didattica frontale, 60 ore di laboratorio ed interventi di rinomati professionisti compongono un percorso formativo dinamico che, attraverso strumenti didattici di differente natura (didattica frontale, laboratori, visite in azienda e tirocini), raccoglie un’esperienza decennale di comunicazione visiva di moda ed approfondendo il rapporto tra filmografia e moda integrato con competenze e tecnologie di ultima generazione.

130 ORE DI DIDATTICA FRONTALE

Spaziando dallo studio dell’arte contemporanea alle principali tecniche foto e video editing, animazione, grafica, film making e digital effects, i corsisti approfondiranno le tematiche tecniche e compositive per la produzione di contenuti multimediali di altissimo livello.

10 H - CULTURA VISIVA DELLA MODA
Come leggere la moda attraverso le immagini

F. Muzzarelli, Direttore del Master in Design and Technology for Fashion Communication UNIBO-FRI

12 H - COMUNICAZIONE DELLA MODA
Fashion system fra online ed offline

Docenti Negri Firman Pr & Media Relation

9 H - Immaginario del cinema e della moda
Da Lulu al fashion film

R. Menarini, Coordinatore del Corso di Laurea Magistrale in Fashion culture and management UNIBO

6 H - OTTIMIZZAZIONE DEI CONTENUTI DIGITAL
Strategie e percorsi per la comunicazione web

A. Maggio, Digital Strategist Studio SAMO

12 H - I LINGUAGGI DELL’ARTE CONTEMPORANEA
Convergenze fra arte e moda

F. Fabbri, professore di Storia dell’arte contemporanea UNIBO

7 H - REGIA E STORYTELLING
L’arte di raccontare storie

Coordinatore C. Kerven, Chair Filmmaking Program – New York Film Academy (NY)

7 H - CAMERA
Tecniche di ripresa cinematografica

Coordinatore A. Richmond, ASC, BSC Faculty Chair Cinematography Department – New York Film Academy (LA)

7 H - LIGHTING
Tecniche di illuminazione

Coordinatore A. Richmond, ASC, BSC Faculty Chair Cinematography Department – New York Film Academy (LA)

20H - 2D GRAPHICS
Fotoritocco ed immagine di campagna

N. Fontani, 3D Modeler e Sketch Artist, Senso

20 h - 3D GRAPHICS
Costruzione e gestione della realtà digitale

D. Gianese, Motion Designer Senso

20 h - VIDEO EDITING
Montaggio e post-produzione di contenuti video

D. Gianese, Motion Designer Senso

CULTURA VISIVA DELLA MODA 10 H
Come leggere la moda attraverso le immagini
Federica Muzzarelli, Direttore del Master in Design and Technology for Fashion Communication UNIBO e FRI
Il corso ha come obiettivo quello di fornire agli studenti gli strumenti utili a riconoscere i paradigmi della cultura visuale contemporanea necessari alla comprensione dei fenomeni e delle forme di cui si alimenta la comunicazione del fashion system. Tramite l’analisi di case studies, gli studenti potranno comprendere in che modo la storia di un brand si definisce nell’imposizione della sua identità visiva e nell’evocazione degli immaginari ad essa correlati, traghettando i valori materiali di un prodotto nella coinvolgente dimensione dell’immateriale. L’attenzione sarà rivolta in particolare alle differenti modalità in cui l’immagine fotografica ha contribuito all’evoluzione della cultura della moda, e a come ne abbia intrecciato, e ne intrecci tuttora, la sperimentazione e la ricerca visiva e comunicativa.

COMUNICAZIONE DELLA MODA 10 H
Fashion system fra online ed offline
Negri Firman Pr & Media Relation
Il corso offrirà agli studenti una panoramica sui principali momenti di racconto e comunicazione del fashion system, attraverso l’esperienza di una delle agenzie di comunicazione più quotate del panorama contemporaneo. Gli studenti comprenderanno le specificità dei singoli momenti di pubblicizzazione della moda -dai press days ai fashion show – anche attraverso l’esemplificazione di strumenti e casi concreti affrontati da Negri Firman nel corso della propria esperienza. Tramite i contenuti del modulo, i corsisti acquisiranno famigliarità con obiettivi e le esigenze dei differenti canali che veicolano la comunicazione moda (con particolare attenzione alla complementarietà fra online ed offline), orientando la propria azione creativa per la definizione di prodotti visivi coerenti alle esigenze dei fashion brand;

IMMAGINARIO DEL CINEMA E DELLA MODA 9 H
Da Lulu al fashion film
Roy Menarini, Coordinatore del Corso di Laurea Magistrale in Fashion culture and management, UNIBO
Il modulo offrirà un approfondimento sul rapporto tra cinema e moda toccando i vari ambiti di riferimento (costumi, clothing, identità del personaggio, confronto iconografico, confronto industriale) declinandoli sia in termini storici sia in termini teorici. Attraverso analisi di singoli film, si procederà dall’ambito classico del rapporto moda/film fino alle recenti trasformazioni del fashion in ambito audiovisivo, con il fashion film e le sue dimensioni contestuali.

OTTIMIZZAZIONE DEI CONTENUTI DIGITAL 6 H
Strategie e percorsi per la comunicazione web
Alessandra Maggio, Digital Strategist Studio SAMO
La comunicazione dei brand moda è sempre più orientata ai canali online. In questo senso il web rappresenta una fucina di opportunità interessanti per costruire, veicolare e valorizzare la brand identity delle aziende moda. Ciò che conta maggiormente è la possibilità di mettere in atto un’impostazione strategica che connetta in modo sapiente l’attività sui motori di ricerca e quella sui principali social network, impostazione che oggi prende il nome di Inbound Marketing. I corsisti impareranno a costruire le buyer personas attraverso la comprensione delle caratteristiche di comportamento degli utenti, a realizzare campagne di Advertising che coniughino prodotti di comunicazione visiva coerenti con le esigenze del web e le tecniche più diffuse per sfruttare a pieno il funzionamento delle più importanti piattaforme di pubblicità su Internet.

I LINGUAGGI DELL’ARTE CONTEMPORANEA 12 H
Convergenze fra arte e moda
Fabriano Fabbri, professore di Storia dell’arte contemporanea UNIBO
L’arte contemporanea a partire dall’apparizione delle avanguardie storiche. Seguendo l’andamento del primo Novecento, si affronteranno gli snodi legati, in ordine, all’Espressionismo, al Cubismo, al Futurismo e al Dadaismo, seguiti dal ritorno all’ordine rappresentato dalla linea della Metafisica e dal Surrealismo, fino alla pittura rutilante dell’Espressionismo Astratto e dell’Informale. Passando in rassegna le correnti del Secondo Novecento, si analizzeranno New Dada, Nouveau Réalisme, quindi Pop Art, contrappuntate dai movimenti “extra-artistici” del Minimalismo prima, quindi dell’Arte Povera, della Land Art e infine della Body Art. Il corso prevede inoltre una rapida disamina dei fenomeni connessi al ripristino della figurazione, in pendant con quanto si verificava, in moda, nel vasto panorama di soluzioni degli anni Ottanta;

CAMERA 7 H
Tecniche di ripresa cinematografica
Coordinatore: Anthony Richmond, ASC, BSC Faculty Chair Cinematography Department – New York Film Academy (LA)
Si orienterà ad offrire agli studenti le principali conoscenze e competenze utili alla realizzazione di riprese professionali, attraverso la comprensione delle caratteristiche delle macchine da ripresa e relative complementi (luci, lenti, obiettivi). Mediante il corso gli studenti apprenderanno diverse tecniche di ripresa (slowmotion, time lapse ecc) come pure la teoria sottesa alla produzione di contenuti efficaci e di straordinario impatto formale. Attraverso alcune sessioni pratiche, gli studenti avranno anche la possibilità di effettuare riprese sul campo, utilizzando strumentazioni professionali e comprendendo i differenti ruoli e figure professionali sottesi alla ripresa di contenuti audio e video di elevato standard qualitativo;

LIGHTING 7 H
Tecniche di illuminazione
Coordinatore: Anthony Richmond, ASC, BSC Faculty Chair Cinematography Department – New York Film Academy (LA)
Attraverso il corso gli studenti apprenderanno le più corrette tecniche di gestione e regolazione dei flussi luminosi, sia attraverso una panoramica generica sulla teoria illuminotecnica, che attraverso l’utilizzo di apparecchiature e strumentazioni professionali. Nel modulo gli studenti avranno l’opportunità di fare pratica nell’installazione e posizionamento degli apparati luminosi, comprendendone peculiarità e caratteristiche, al fine di realizzare riprese di elevato standard qualitativo, con particolare attenzione alla valorizzazione del prodotto moda. Gli studenti impareranno a garantire e coordinare le caratteristiche di illuminazione ed esposizione del teatro di posa, per la produzione di semilavorati coerenti alle esigenze di produzioni complesse e raffinati;

REGIA E STORYTELLING 7 H
L’arte di raccontare storie
Coordinatore: Claude Kerven, Chair Filmmaking Program – New York Film Academy (NY)
Si orienterà a trasmettere agli studenti un metodo per la composizione di narrazioni efficaci e capaci di interpretare l’immaginario sotteso ad uno specifico brand. Attraverso un approccio empirico, l’utilizzo di storyboard e moodboard, la composizione del ruolo del regista nella costruzione del racconto cinematografico, gli studenti avranno l’opportunità di apprendere le differenti tecniche di narrazione che sono alla base del successo di qualsiasi produzione video, identificando e comprendendo ciascun momento del racconto visivo. Al termine del modulo gli studenti saranno in grado di assecondare le specifiche esigenze del fashion system come di qualsiasi altro settore, governando la narrazione cinematografica al fine di enfatizzare e trasmettere i significati propri del sistema moda;

2D GRAPHICS 20 H
Fotoritocco ed immagine di campagna
Nello Fontani, 3D Modeler e Sketch Artist, Senso
Il corso si orienterà a perfezionare le competenze degli studenti nell’ambito della grafica digitale (raster e vettoriale) con diverse finalità. Da un lato il corso approfondirà l’utilizzo di software del pacchetto Adobe per la composizione di immagini di campagna/ advertising di elevato impatto estetico ed emozionale (anche attraverso una panoramica sulle principali tecniche di fotoritocco e foto-inserimento). Dall’altra il modulo approfondirà quei particolari strumenti della suite Adobe orientati alla composizione di semilavorati, ottimizzati per la produzione di contenuti video -ed utili alla produzione di elaborati in motion graphics- o con altre finalità (mapping, texture, maschere, e rilievo).

3D GRAPHICS 20 H
Costruzione e gestione della realtà digitale
Davide Gianese, Motion Designer Senso
Il corso approfondirà l’utilizzo del software Cinema4D per la produzione di contenuti animati in motion graphics. Attraverso il corso gli studenti impareranno a costruire ambienti virtuali di elevata efficacia e qualità, anche attraverso un’introduzione alle principali tecniche di modellazione – per la definizione degli ambienti virtuali-, camera – per la loro riproduzione-, lighting –per una corretta simulazione delle luci-, e mappatura – per la più opportuna enfasi sulle caratteristiche prodotto finale (astratto o fotorealistico che sia). Sarà completato da una panoramica sui differenti effetti che attraverso i singoli software di modellazione/animazione 3d si possono ottenere, con un focus sulle diverse prestazioni relative ai diversi motori di rendering presenti su mercato;

VIDEO EDITING 20 H
Montaggio e post-produzione di contenuti video
Davide Gianese, Motion Designer Senso
Attraverso il corso gli studenti approfondiranno gli strumenti della suite Abode utili al montaggio e post-produzione di contenuti video. Il modulo approfondirà le caratteristiche e la complementarietà fra gli ambienti Adobe Premiere ed Adobe After Effects, per la composizione ed il rendering di contenuti video di grande fascino e pregevolezza. Attraverso una panoramica sul concetto di layer, sui più rilevanti filtri ed effetti, sul chroma key e le principali tecniche di video-editing e post produzione cinematografica, i corsisti completeranno il proprio percorso tecnico per un accurato soddisfacimento di ogni possibile necessità di comunicazione e valorizzazione del prodotto moda.

SPECIAL LECTURES

10 anni di COMUNICAZIONE:
da chiara ferragni al dalai lama

S. Negri Firman – Founder NEGRI FIRMAN Pr & Communication

VISUAL DESIGN PER ARMANI

D. Carson – Founder DAVID CARSON DESIGN

FURLA ART AND FASHION FILM

G. Furlanetto – President FURLA

IL RUOLO DEL VIDEO E LE STRATEGIE DI FASHION MARKETING DEL GRUPPO AEFFE

F. Bertini – Marketing & E-commerce Manager AEFFE

IL FASHION FILM PER WP

C. Calori – President WP LAVORI IN CORSO

STUDIO AZZURRO: 30 ANNI DI VIDEO ARTE

L. Sangiorgi – co-founder Studio Azzurro

STORYTELLING DIGITALE

Uwe Bruckner – Atelier Brueckner

IL VIDEO DESIGN PER FERRAGAMO

FAKE FACTORY

LUXURY & VIDEOMAPPING: SVAROWSKY

F. Bigi – Founder APPARATI EFFIMERI

Couture Movies: da
Hermés a Alexander McQueen /

Dan Tobin Smith

VIDEO STORYTELLING: IL CASO BRACCIALINI

L. Agnani – Founder Luca Agnani Studio

60 H LABORATORIO

NEGRI FIRMAN 10TH ANNIVERSARY: da Chiara Ferragni al Dalai Lama

Il corso garantisce un approccio empirico alla disciplina, anche grazie all’integrazione di un modulo laboratoriale che coinvolgerà i partecipanti nella realizzazione di un trailer di presentazione della prestigiosa agenzia di comunicazione in occasione del proprio decimo anniversario con Andrea Gion, Head of Production Senso.

Attraverso le tecniche di video-making e video editing apprese, gli studenti avranno l’opportunità di porre la propria firma su uno storytelling orientato a raccontare i molti volti di Negri Firman, assecondando l’immagine di una realtà operante con alcuni dei più autorevoli brand e personaggi pubblici dello scenario contemporaneo: dal Dalai Lama a Chiara Ferragni, La Liu Jo ad Antonio Marras e molti altri.

TIROCINI

Al termine delle lezioni, ai partecipanti sarà garantito un periodo di tirocinio formativo all’interno di una delle realtà professionali di maggiore attinenza rispetto all’oggetto del corso. Tra cui:

Negri Firman al corso di "Fashion Film" di Fashion Research Italy

NEGRI FIRMAN PR & COMMUNICATION, MILANO

David Carson Design al corso di "Fashion Film" di Fashion Research Italy

DAVID CARSON DESIGN, Los Angeles

Furla al corso di "Fashion Film" di Fashion Research Italy

FURLA, Bologna

Aeffe al corso di "Fashion Film" di Fashion Research Italy

AEFFE, Bologna

WP Lavori in corso al corso di "Fashion Film" di Fashion Research Italy

WP LAVORI IN CORSO, Bologna

Studio Azzurro al corso di "Fashion Film" di Fashion Research Italy

STUDIO AZZURRO, Milano

L'atelier Bruckner al corso di "Fashion Film" di Fashion Research Italy

ATELIER BRUECKNER, Stuttgart

Fake Factory al corso di "Fashion Film" di Fashion Research Italy

THE FAKE FACTORY, Milano

Apparati Effimeri al corso di "Fashion Film" di Fashion Research Italy

APPARATI EFFIMERI, Bologna

Senso al corso di "Fashion Film" di Fashion Research Italy

SENSO, Padova

Art Partner al corso di "Fashion Film" di Fashion Research Italy

Dan Tobin Smith

Lo studio Luca Agnani al corso di "Fashion Film" di Fashion Research Italy

LUCA AGNANI STUDIO, Macerata

La statua led Icona di donna di Fashion Research Italy

FONDAZIONE FASHION RESEARCH ITALY, Bologna

DOCENTI

Il corpo docente si compone di professionisti di chiara fama e di cui particolarmente rilevante sia stato il contributo nella disciplina di riferimento per garantire allo studente un approccio esteso e diversificato.

Direttore del Master in Design and Technology for Fashion Communication UNIBO-FRI

Coordinatore del Corso di Laurea Magistrale in Fashion culture and management, UNIBO

ASC, BSC Faculty Chair Cinematography Department - New York Film Academy (LA)

CALENDARIO

APERTURA ISCRIZIONI

18 Giugno 2018

CHIUSURA ISCRIZIONI

05 Ottobre 2018

GRADUATORIA PROVVISORIA

15 Ottobre 2018

TERMINE VERSAMENTI

19 Ottobre 2018

GRADUATORIA DEFINITIVA

22 Ottobre 2018

AVVIO LEZIONI

29 Ottobre 2018

CHIUSURA LEZIONI

Gennaio 2019

AVVIO TIROCINI

entro Aprile 2019

INFO

PERIODO AMMISSIONE LINGUA SEDE
Ottobre 2018 – Gennaio 2019
Frequenza: 3 gg alla settimana
Tramite valutazione di portfolio,
curriculum vitae e lettera motivazionale
Italiano Fashion Research Italy
Via del Fonditore 12, 40138 Bologna
COSTO BORSE DI STUDIO ISCRIZIONE CONTATTI
Diritti di segreteria: €50
Quota di iscrizione: €2000
10 borse di studio a copertura totale del costo di iscrizione per i candidati più meritevoli. Apertura iscrizioni:
18 giugno 2018
Chiusura iscrizioni:
05 ottobre 2018
Coordinatore
Pietro Cervellati

COME CANDIDARSI AL CORSO

Modalità di iscrizione

Per partecipare alle selezioni, leggi con attenzione il regolamento, accedi al sito dedicato e segui la procedura guidata.

1. Compila QUI la scheda anagrafica con i tuoi dati personali
2. Conferma la registrazione cliccando sul link che riceverai via email
3. Accedi all’area riservata, scegli il corso e segui la procedura guidata (entro il 5 ottobre 2018, data di chiusura delle iscrizioni)
4. Versa la quota di 50€ a titolo di diritti di segreteria (non rimborsabile) tramite sistema di pagamento elettronico, indicando il seguente oggetto “diritti di segreteria corso; nome e cognome studente; titolo del corso (es. per studente Mario Rossi al corso di Fashion Film & Multimedia Design: “diritti di segreteria corso; Mario Rossi; Fashion Film & Multimedia Design”);
5. Carica i materiali richiesti (formato jpg o PDF di dimensioni max 25 MB):

  • copia digitale di un documento di identità valido;
  • copia digitale del codice fiscale;
  • portfolio (forma libera)/Showreel (web, youtube/vimeo, etc.)
  • CV (formato europass)
  • lettera motivazionale

6. Il 15 Ottobre 2018 sarà pubblicata la graduatoria provvisoria e vedrai comparire nella tua area riservata uno dei seguenti stati in relazione al punteggio ottenuto:

Ammesso con borsa
Ammesso (si attiverà un ulteriore campo per il caricamento della ricevuta di disposizione di bonifico relativa alla quota di iscrizione)
Non ammesso
Se sarai tra i selezionati per partecipare al corso, avrai tempo fino al 19 Ottobre 2018 per completare la tua iscrizione, allegando la ricevuta di disposizione di bonifico relativo alla quota di iscrizione pari a 2.000€ (non rimborsabile)

7. Non sei stato ammesso? Hai ancora possibilità di essere ripescato!
La graduatoria definitiva sarà pubblicata il 22 Ottobre 2018.

Per maggiori informazioni, scarica e leggi il regolamento!

Info

Sei interessato al corso di Fashion Film e vorresti capire se fa per te?

Contatta il coordinatore per maggiori informazioni:
Pietro Cervellati

studenti@fashionresearchitaly.org
051220086

LE DOMANDE PIÙ FREQUENTI

GRADUATORIA
1. Se due candidati sono nati lo stesso giorno e risultano parimerito in graduatoria, quale dei due avrà diritto di precedenza?
Avrà diritto di precedenza il candidato che ha per primo finalizzato la domanda di iscrizione (fa fede la data di pagamento dei diritti di segreteria).

COSTI
2. Come posso ottenere la borsa di studio?
Per partecipare alla selezione per l’ottenimento della borsa di studio è sufficiente seguire la procedura di iscrizione al link. Una volta completata, le candidature saranno analizzate dalla commissione giudicatrice che provvederà all’assegnazione delle borse così come descritto al cap. III del regolamento del corso scaricabile alla fine della pagina.

REQUISITI
4. Sono straniero, posso iscrivermi? Curriculum e portfolio devono essere scritti in italiano o in inglese?
Sì, puoi iscriverti seguendo la procedura al link e puoi caricare il portfolio in inglese.
Per la partecipazione al corso è richiesta la conoscenza della lingua italiana (essendo il corso erogato in italiano), ma la commissione -analogamente a quanto riportato per il titolo di studi – può ammettere studenti in deroga a tale requisito. In tal caso sarà previsto un interprete.

5. Il corso è aperto ai liberi professionisti?
Sì, il regolamento recita (cap. II Requisiti, punto 3) che il corso è aperto a tutti coloro che abbiano conseguito un titolo di studi secondo quanto previsto al cap. II del regolamento del corso scaricabile alla fine della pagina.

6. Posso iscrivermi anche se ho conseguito solamente la laurea triennale o di titolo di studio diversi da quelli richiesti?
Sì, il regolamento recita (cap. II Requisiti, punto 3) che la commissione giudicatrice, a fronte della valutazione di curriculum vitae, portfolio, lettera motivazionale, unitamente agli esiti di un eventuale colloquio, può ammettere studenti con titoli di studio differenti da quelli riportati.

7. Esiste un limite d’età?
No.

FREQUENZA
8. Quali sono i giorni di lezione?
Il corso di Alta formazione si svolge nei primi tre giorni della settimana (lunedì, martedì, mercoledì) in modalità full time.

DATE
9. Quando inizia e quando finisce il corso di alta formazione?
Il corso inizia il 29 ottobre 2018 e termina nel mese di gennaio 2019.

Per maggiori informazioni, scarica e leggi il regolamento che trovi qui sotto!

SCOPRI IL CORSO DI FILMOGRAFIA PER LA MODA

Da Prada a Gucci passando per Dolce&Gabbana, Ferragamo e Miù Miù sono molte le maison che negli ultimi anni stanno seguendo il trend dei fashion film, avvalendosi di grandi registi ed attori di primo livello per sviluppare una narrazione d’autore dell’immaginario di marca.
Un mondo aspirazionale in cui il consumatore è trasportato attraverso un’ampia varietà di declinazioni di comunicazione visiva quali video lookbook, spot pubblicitari e documentari fino a veri e propri cortometraggi di moda.
Per scoprire le opportunità offerte dal connubio tra filmografia e moda, esaltate dall’utilizzo dei nuovi linguaggi di comunicazione visiva digitale, nasce il corso di “Fashion Film & Multimedia Design”.

Scarica la brochure della prima edizione in partenza ad ottobre e contattaci per maggiori informazioni!

Immagine del corso di Fashion Film di Fashion Research ItalyNormativa del corso di Fashion Film di Fashion Research Italy

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Accetto la normativa sulla privacy