Moda 4.0, le PMI alla scoperta del digitale: I nuovi corsi di Fondazione FRI

thumb image

Il 2021 sarà un anno speciale per tutti, per molti motivi. Un anno di ripartenza che vorremmo fosse veloce e carica di nuove energie. Per la Fondazione Fashion Research Italy, il 2021 sarà un anno pieno di sorpresa e innovazione.

È, infatti, da poco online la nuova offerta formativa completamente ripensata – nelle modalità di fruizione ed erogazione, come nei contenuti e nella visione d’insieme. Un piano didattico immaginato per rispondere alle rinnovate esigenze del sistema moda.

Il primo strumento per una ripartenza – personale e collettiva, aziendale come per il singolo professionista freelance – non può che essere il digitale. Possedere ed essere in grado di padroneggiare competenze, piattaforme e strumenti digitali è la prima porta d’accesso al mondo della moda 4.0.

L’idea di poter far partire un proprio progetto personale, scalandolo nel tempo, è stata resa possibile grazie alla digital disruption che ha travolto il mondo dell’impresa, della comunicazione e dello studio. Come sappiamo, attraverso l’uso di piattaforme social e di messaggistica, la realizzazione e diffusione di contenuti è estremamente facile ed economica. In poco tempo è possibile realizzare progetti che diventano oggetto di business. Allo stesso modo, le aziende hanno conosciuto una radicale trasformazione grazie ai mezzi e alle possibilità che il digitale ha offerto loro.

È stato quindi naturale aggiornare l’offerta formativa dando vita alla Fashion Digital Academy. Il supporto alla filiera moda che contraddistingue la Fondazione fin dalla sua nascita nel 2015 non poteva prescindere dalla passione per il digitale, dalle enormi potenzialità che offre ai suoi stakeholder e a chi desidera iniziare un proprio progetto personale.

La Fashion Digital Academy

Per dare vita a un progetto didattico articolato, strutturato e di lungo respiro, abbiamo immaginato di suddividere le competenze in diverse aree che potremmo riassumere in questo modo:

  • come creare contenuti digitali,
  • come modificare e post produrre contenuti,
  • imparare a fare marketing digitale,
  • come sviluppare la strategia e la comunicazione in rete.

Vediamoli nel dettaglio:

Per la creazione di contenuti digitali abbiamo pensato a due corsi brevi, uno dedicato alla fotografia e uno al videomaking: Digital Fashion Photography e Fashion Film Making. All’interno di entrambi i corsi – della durata di un weekend ciascuno – riconosciuti professionisti del settore ci condurranno alla scoperta delle tecniche di fotografia e videoripresa. I corsi avranno poi una declinazione più pratica in un set ricostruito da remoto, nel quale i corsisti potranno assistere a riprese, scatti, posizionamento di set luci e inquadrature.

Digital Storytelling for fashion sarà invece l’occasione di imparare cos’è e come si declina per il digitale la narrazione di marca. Un fine settimana per capire come analizzare e successivamente portare online, lungo una narrazione efficace e coinvolgente, i valori che radicano un brand. Durante Digital special effects impareremo come aggiungere una seconda vita ai nostri contenuti digitali, come modificarli, come portarli sulle piattaforme dopo aver realizzato brevi montaggi o grafiche accattivanti.

Fashion digital communication, svelerà tutti i segreti del content marketing, dall’ Inbound Marketing e SEO, ai tools per le strategie di comunicazione social. Mentre, Fashion digital marketing, fornirà una panoramica sugli strumenti teorici della comunicazione digitale. I corsisti impareranno a gestire le diverse leve del Digital Marketing, approfondendo Social e Google ADV e relativi analytics.

Infine, Fashion digital strategy, fornirà le conoscenze utili per sviluppare, gestire e analizzare un progetto E-Commerce attraverso gli strumenti e i metodi del project management. Particolare attenzione verrà posta sull’analisi dei dati e business intelligence, metriche, dimensione dei dati, report, dashboard e business optimization attraverso l’analisi di casi reali ed esercitazioni pratiche.

Al via con Digital Storytelling for fashion

Il primo semestre prenderà avvio con Digital Storytelling for fashion: raccontare la moda nell’era phygital, un weekend dedicato all’analisi di brand e racconto di marca declinato per il digitale. Capiremo, attraverso un percorso teorico e pratico, come si individua il DNA di un brand, quali sono valori che lo animano e lo portano sul mercato. Queste sono le premesse necessarie e fondamentali per qualunque progetto di sviluppo di prodotto o di comunicazione aziendale. Secondo tema è il riuscire a declinare in uno storytelling efficace per le piattaforme digitali, lungo una narrazione coinvolgente, i valori che radicano quel brand o quel prodotto.

Ci affidiamo quindi a due professionisti del posizionamento e dell’analisi del brand, oltre che delle dinamiche di storytelling, per questo percorso didattico. Pietra angolare irrinunciabile per chi desidera aggiornare le proprie competenze strategiche in azienda lato comunicazione, vendita e prodotto. O per chi, studente o alla ricerca di un lavoro, abbia deciso di posizionare un proprio progetto e cerchi il modo migliore per proporlo sul mercato attraverso una comunicazione dirompente.

Proseguiamo con Digital Fashion Photography

Essere in grado di produrre contenuti digitali è oggi di fondamentale importanza. Che tu sia un giovane content creator, un professionista della comunicazione o un semplice appassionato di immagini di moda, il corso di Digital Fashion Photography: la fotografia al tempo dei social è il percorso didattico ideale per familiarizzare con la fotocamera e la grammatica delle immagini. Un weekend intensivo teorico e pratico che prende le mosse dall’uso della fotocamera.

Assieme ad affermati professionisti della creazione di immagini ed esperti di comunicazione, analizzeremo tutti gli aspetti tecnici legati alla macchina fotografica come strumento di lavoro. Dalle regolazioni e i comandi più importanti, fino alle regolazioni dell’intensità delle fonti luminose sulla foto, la profondità di campo e il controllo della nitidezza attraverso le opzioni di messa a fuoco e di messa a fuoco selettiva.

Il corso proseguirà su un verticalizzazione tematica sulle immagini. Capiremo come è organizzata un’immagine, come si compone, che formato può avere, come applicare la regola dei terzi. Analizzando gli errori più comuni che si rischia di commettere nell’organizzazione di una inquadratura. Infine, nell’ultima giornata di corso, i docenti si muoveranno lungo un set fotografico appositamente allestito e visibile in streaming dai corsisti da remoto, al fine di spiegare – attraverso casi pratici realizzati in loco – le giuste luci da utilizzare, quali e per quale scopo. I corsisti avranno quindi la possibilità di scattare e ricevere un feedback personalizzato da parte dei docenti.

Vi aspettiamo dal prossimo 9 Aprile nella aule virtuali di Fondazione FRI!

Ferdinando Morgana

Si occupa di progettazione e organizzazione didattica per la Fondazione Fashion Research Italy, seguendone i progetti per le scuole e i corsi di Alta formazione.

More Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

5 × 1 =

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Accetto la normativa sulla privacy