Dalla Cina alla scoperta delle eccellenze dell’Emilia Romagna

thumb image

Dalla Cina all’Italia, una visita fuori dal comune quella della delegazione del Master in Business Administration della Polytechnic University di Hong Kong (PolyU), in viaggio per l’Emilia Romagna alla scoperta delle sue eccellenze. Un tour, organizzato in collaborazione con il Consolato Generale d’Italia e la Regione, per far conoscere agli studenti le grandi imprese e produzioni moda, agroalimentari e meccaniche per cui il nostro territorio è internazionalmente riconosciuto. Un’occasione di confronto sul campo con i professionisti di questi settori per comprenderne opportunità e sfide.

Una concezione dell’istruzione all’avanguardia quella del PolyU, uno dei maggiori centri studenteschi della Cina – oggi noto per la nascita delle prime proteste ormai celebri in tutto il mondo – in cui la provenienza diversificata dei corsisti dai più svariati background, dall’IT all’ingegneria al management, è concepita come un arricchimento del bagaglio culturale offerto dalle lezioni. Come ci spiega Pamsy Hui – Programme Director e Senior Teaching Fellow del dipartimento marketing e management:

Cerchiamo sempre un equilibrio tra aspetti accademici e pratici. Il nostro obiettivo è rendere questi professionisti consapevoli delle sfide globali e delle preoccupazioni locali perchè capiscano di cosa si parla nelle sale di rappresentanza e possano prendere decisioni informate.

Insieme ai responsabili delle Attività Culturali all’estero della Regione Emilia Romagna, siamo stati onorati di accogliere i corsisti cinesi dell’MBA nella sede di Fashion Research Italy, tra le visite che hanno scandito questi giorni italiani, per raccontare loro le numerose attività promosse dalla Fondazione, dai corsi di formazione alla valorizzazione dell’heritage Made in Italy.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

quattro × cinque =

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Accetto la normativa sulla privacy