Dallo zodiaco cinese alle passerelle, è l’anno del topo!

thumb image

Se in Occidente le festività e l’inizio di un nuovo decennio sembrano già un ricordo lontano, in Oriente, invece, si attende con trepido entusiasmo l’arrivo del capodanno cinese. Allo scoccare del 25 Gennaio, si apriranno ufficialmente le porte dell’anno del Topo che secondo l’antica tradizione asiatica rappresenta molteplici significati come prosperità materiale, fascino, ricchezza e ambizione.

In occasione di questa ricorrenza, molti brand hanno pensato di creare delle capsule collection simpatiche e creative dedicate al primo segno dello zodiaco cinese. Che si tratti di Mickey Mouse, del topolino Jerry nel celebre duo con Tom o di una sua forma stilizzata, il ratto ha avuto il privilegio di esser protagonista indiscusso della scena fashion. Jeremy Scott ha regalato un aspetto dark all’iconico Mickey Mouse immortalato su giacche e felpe Moschino. Il pezzo forte della collezione Marni è invece un paio di décolleté in pelle la cui punta simula il musetto grigio. Anche l’art director Alessandro Michele si è cimentato nell’elaborare stilisticamente l’immagine di Topolino e mixandola con il logo Gucci su cappotti e camicie. Ma Instagram incorona Etro e la capsule collection EtroXTomAndJerry in collaborazione con la Warner Bross, che ritrae l’iconico topolino mentre gioca con una valigia e una bottiglia di profumo.

Tutti esempi che ricordano uno dei primi licenziatari delle case di produzione, il brand bolognese Emmanuel Schvili che negli anni ‘90 con le collezioni Cartoon ha dettato lo stile di intere generazioni. Oggi ricami, style guide e le più divertenti campagne pubblicitarie Vestirsi per divertirsi sono disponibili alla consultazione presso l’archivio della Fondazione Fashion Research Italy.
I materiali del Fondo Schivili con finalità culturali, di studio ed ispirazione, va ad integrarsi al Fondo Renzo Brandone, un patrimonio di textile design di ben 30.000 disegni tessili tra cui non mancano alcuni esempi del piccolo roditore.

 

Cosa aspetti?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

14 + 3 =

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Accetto la normativa sulla privacy