La Fall-Winter School “Archivi della moda: heritage management”, a cura di Fabio Massaccesi – Direttore degli Archivi e Spazi Espositivi della Fondazione, si delinea come una full immersion di alta specializzazione di due settimane sul tema degli archivi, e in particolare degli archivi prodotto, delle aziende del settore Moda, Lusso e Lifestyle.

Spesso associato a torto a un ruolo passivo e di mera conservazione, l’archivio deve essere invece strumento di supporto all’azienda nella filiera produttiva e valido mezzo di valorizzazione e costituzione della Brand Identity, attraverso il cosiddetto Heritage marketing.

Grazie a case history e testimonianze di professionisti del settore e docenti universitari, il corso “Archivi della moda: Heritage Management” intende quindi specializzare una figura professionale in grado di contemperare il rispetto degli standard in campo archivistico con le più specifiche necessità delle aziende, che nella valorizzazione del proprio patrimonio trovano nuove leve per una moderna comunicazione e un rafforzamento della propria reputazione.

DESTINATARI

Il corso prevede un massimo di 20 iscritti.
È rivolto a professionisti che operano nel settore della moda; a studiosi, studenti e laureati triennali e magistrali nelle aree di archivistica, biblioteconomia, moda, arte, management e comunicazione; specializzati e addottorati nelle medesime discipline.

OBIETTIVI FORMATIVI

Il corso in archivistica per l’impresa di moda si orienta all’acquisizione delle basi fondamentali volte a sostenere e specializzare figure professionali che possono operare nel campo degli archivi e musei d’impresa.

• Apprendimento delle specificità della disciplina archivistica applicate al comparto fashion, in particolar modo quello del prodotto
• Apprendimento dei criteri tecnici e teorici in uso
• Supporto alla ricerca aziendale per la definizione dello stile o di strategie di comunicazione che partono dall’heritage

PROFILI IN USCITA E OPPORTUNITÀ OCCUPAZIONALI

Il corso specializza figure professionali che possono operare nel campo degli archivi e musei d’impresa e del Cultural Heritage del settore Moda, Lusso e Lifestyle.

Aree d’inserimento professionale:
• aziende del settore Moda, Lusso e Lifestyle
• musei e fondazioni
• consulenza privata

I possibili inquadramenti professionali sono:
• Historical archive expert manager
• Records manager: coordinatore del processo di acquisizione e costituzione dell’archivio
• Consulting archive supporter

PATROCINI

Il corso Archivi della moda: heritage management è patrocinato da: Museimpresa, ANAI sezione Emilia-Romagna, Associazione per l’informatica umanistica e la cultura digitale

PROGRAMMA

Il corso in archivistica per l’impresa di moda si delinea come il primo che codifica e raccoglie le esperienze della disciplina catalografica e archivistica in ambito fashion quale prodotto formativo.

48 ore di didattica frontale, 6 ore di laboratorio, visite ad archivi, musei d’impresa e fondazioni per fornire skills adeguati per la formazione di esperti facilmente assorbibili in contesti aziendali in cui è necessaria la costituzione o il mantenimento dell’archivio.

Ai corsisti che avranno partecipato almeno al 75% delle lezioni verrà rilasciato un attestato di partecipazione e sarà data la possibilità di accedere ad un test per la selezione di 6 candidati per svolgere un’esperienza formativa di massimo 3 mesi nell’ambito dell’archivio della Fondazione Fashion Research Italy.

LUNEDÍ 13 MARTEDÍ 14 MERCOLEDÍ 15 GIOVEDÍ 16 VENERDÍ 17
Gli archivi della moda Archivio
Museo d’Impresa,
Museo della Moda,
Fondazione: modelli e necessità a confronto
Archivio
Museo d’Impresa,
Museo della Moda,
Fondazione: modelli e necessità a confronto
Visite:

  • Museo Salvatore Ferragamo e Fondazione Ferragamo, Firenze
  • Museo Gucci, Firenze
Gli archivi per la creatività:
collezioni che partono dall’heritage
Dalle 10:00 alle 11:00 Saluti Cav. Alberto Masotti, Presidente della Fondazione Fashion Research Italy (FRI), Bologna

Fabio Massaccesi, Direttore degli archivi e spazi espositivi di FRI, Bologna

Caterina Chiarelli, Curatrice delle collezioni del Museo della Moda e del Costume di Palazzo Pitti – Gallerie degli Uffizi, Firenze Stefania Ricci, Direttrice del Museo Salvatore Ferragamo e della Fondazione Ferragamo, Firenze Alba Cappellieri, Professore ordinario, Design del gioiello e dell’accessorio, Politecnico di Milano: laboratorio
Dalle 11:00 alle 12:00 Fabio Massaccesi Caterina Chiarelli Stefania Ricci Alba Cappellieri: laboratorio
Dalle 12:00 alle 13:00 Fabio Massaccesi Caterina Chiarelli Stefania Ricci Alba Cappellieri: laboratorio
Dalle 13:00 alle 14:00
Dalle 14:00 alle 15:00 Alessandra Arezzi Boza, Brand heritage expert, co-founder Beyond Heritage, Professore di Teorie e Pratiche degli Archivi di Moda all’Università di Bologna Silvia Zanella, Executive assistant del Direttore degli Archivi e Spazi Espositivi di FRI, Bologna: Visita al Fondo Brandone Luca Missoni, Direttore artistico dell’Archivio Missoni e titolare della Missoni spa, Sumirago Rita Airaghi, Direttore Fondazione Gianfranco Ferré, Milano
Dalle 15:00 alle 16:00 Alessandra Arezzi Boza Visita al Fondo Brandone Luca Missoni Rita Airaghi
Dalle 16:00 alle 16:15
Dalle 16:15 alle 17:15 Alessandra Arezzi Boza Visita al Fondo Brandone Luca Missoni Rita Airaghi
LUNEDÍ 20 MARTEDÍ 21 MERCOLEDÍ 22 GIOVEDÍ 23 VENERDÍ 24
L’archivio come strumento di comunicazione, marketing e definizione della Brand Identity Gestire un archivio d’impresa, tenendo conto di caratteristiche ed esigenze Archivio e Tecnologie: problemi di rappresentazione e disseminazione in ambiente digitale Visite:

  • Archivio Missoni, Sumirago (VA)
  • Museo MAGA, Gallarate (VA)
Metodi e tecniche di descrizione degli archivi; software descrittivi per gli archivi aziendali
Dalle 10:00 alle 11:00 Simona Lumachelli, Fashion Researcher & Archivist, Archivio Hubert de Givenchy, Parigi: laboratorio Giorgetta Bonfiglio Dosio, già Professore ordinario di Archivistica, Università di Padova Francina Chiara, già Curatore dell’Archivio e Museo Fondazione Antonio Ratti (Como), Professore a contratto di Storia della moda e del costume, Università Cattolica del Sacro Cuore, Brescia Giorgetta Bonfiglio Dosio
Dalle 11:00 alle 12:00 Simona Lumachelli: laboratorio Giorgetta Bonfiglio Dosio Francina Chiara Giorgetta Bonfiglio Dosio
Dalle 12:00 alle 13:00 Simona Lumachelli: laboratorio Giorgetta Bonfiglio Dosio Francina Chiara Giorgetta Bonfiglio Dosio
Dalle 13:00 alle 14:00
Dalle 14:00 alle 15:00 Marco Montemaggi, Consigliere Museimpresa Isabella Campagnol, già Curatore dell’Archivio Rubelli (Venezia), Professore di Storia della moda e del costume, Istituto Marangoni, Milano e Firenze Francesca Tomasi, Docente in Informatica umanistica, Università di Bologna Fabio Massaccesi, FRI e Marco Rubichi, Project Manager di Promemoria srl, Torino
Dalle 15:00 alle 16:00 Monica Brannetti, Heritage expert, Archivio Bulgari, Roma Isabella Campagnol Francesca Tomasi Fabio Massaccesi e Marco Rubichi
Dalle 16:00 alle 16:15
Dalle 16:15 alle 17:15 Monica Brannetti Isabella Campagnol Francesca Tomasi Conclusione e consegna attestati: Fabio Massaccesi

DOCENTI

II corpo docente è costituito sia da professori provenienti da diversi atenei e istituti privati italiani che da professionisti di spicco attivi da anni nel settore del Cultural Heritage di importanti aziende Moda, Lusso e Lifestyle.

Rita Airaghi

Direttore Fondazione Gianfranco Ferré, Milano

Alessandra Arezzi Boza

Brand heritage expert, co-founder Beyond Heritage, Professore di Teorie e Pratiche degli Archivi di Moda all’Università di Bologna

Giorgetta Bonfiglio Dosio

già docente di Archivistica, l’Università di Venezia, Padova

Monica Brannetti

Heritage expert, Archivio Bulgari, Roma

Isabella Campagnol

già Curatore dell'Archivio Rubelli (Venezia), Professore di Storia della moda e del costume, Istituto Marangoni, Milano e Firenze

Alba Cappellieri

Professore ordinario di Design del gioiello e dell’accessorio, Politecnico di Milano

Francina Chiara

già Curatore dell’Archivio e Museo Fondazione Antonio Ratti (Como), Professore a contratto di Storia della moda e del costume, Università Cattolica del Sacro Cuore, Brescia

Caterina Chiarelli

Curatrice delle collezioni del Museo della Moda e del Costume di Palazzo Pitti - Gallerie degli Uffizi, Firenze

Simona Lumachelli

Fashion Researcher & Archivist, Archivio Hubert de Givenchy, Parigi

Fabio Massaccesi

Direttore degli Archivi e Spazi Espositivi della Fondazione Fashion Research Italy, Bologna

Luca Missoni

Direttore artistico dell'Archivio Missoni e titolare della Missoni spa, Sumirago

Marco Montemaggi

Consigliere Museimpresa

Stefania Ricci

Direttrice del Museo Salvatore Ferragamo e della Fondazione Ferragamo, Firenze

Marco Rubichi

Project Manager di Promemoria Srl, Torino

Francesca Tomasi

Docente in Informatica umanistica, Università di Bologna

Silvia Zanella

Executive Assistant degli Archivi e Spazi Espositivi di Fashion Research Italy, Bologna

VISITE

Il corso di alta specializzazione in in Archivi della moda: Heritage Management offre ai partecipanti l’opportunità di visitare prestigiose realtà del settore, alcune delle quali aperte per l’occasione.

Firenze
Firenze
Sumirago (VA)
Gallarate (VA)

CALENDARIO

APERTURA
ISCRIZIONI

12 Giugno 2017

CHIUSURA
ISCRIZIONI

16 Ottobre 2017

GRADUATORIA PROVVISORIA

20 Ottobre 2017

TERMINE
VERSAMENTI

25 ottobre 2017

GRADUATORIA DEFINITIVA

31 Ottobre 2017

PERIODO
LEZIONI

13-24 Novembre 2017

ISCRIZIONI

Modalità di iscrizione

1. Compila QUI la scheda anagrafica con i tuoi dati personali
2. Conferma la registrazione cliccando sul link che riceverai via email
3. Accedi all’area riservata, scegli il corso e segui la procedura guidata
4. Versa i diritti di segreteria pari a 50€ (non rimborsabili)
5. Carica i materiali richiesti:

  • ricevuta di disposizione bonifico relativo ai diritti di segreteria (sufficiente pdf rilasciato in home banking)
  • fotocopia di un documento di identità valido
  • CV (formato europass)
  • lettera motivazionale

6. La tua domanda di iscrizione sarà presa in valutazione dallo staff di FRI

7. Il 20 Ottobre 2017 sarà pubblicata la graduatoria provvisoria e vedrai comparire nella tua area riservata uno dei seguenti stati in relazione al punteggio ottenuto:

  • Ammesso con borsa
  • Ammesso (si attiverà un ulteriore campo per il caricamento della ricevuta di disposizione di bonifico relativa alla quota di iscrizione)
  • Non ammesso

Se sarai tra i selezionati per partecipare al corso, avrai tempo fino al 25 Ottobre 2017 per completare la tua iscrizione, allegando la ricevuta di disposizione di bonifico relativo alla quota di iscrizione pari a 500€ (non rimborsabile)
Non sei stato ammesso? Hai ancora possibilità di essere ripescato!

8. La graduatoria definitiva sarà pubblicata il 31 Ottobre 2017.

Per maggiori informazioni, scarica e leggi attentamente il regolamento che trovi qui sotto

Info

Sei interessato alla Fall-Winter School in Heritage Management e vorresti capire se fa per te?

Per maggiori informazioni, contatta il referente
del corso:
Silvia Zanella

INFO

PERIODO AMMISSIONE LINGUA SEDE
13-24 Novembre 2017 Tramite valutazione di curriculum vitae
e lettera motivazionale
Italiano Fashion Research Italy
Via del Fonditore 12, 40138 Bologna
COSTO BORSE DI STUDIO ISCRIZIONE CONTATTI
Diritti di segreteria: €50
Quota di iscrizione: €500
10 borse di studio a copertura totale del costo di
iscrizione per i candidati più meritevoli.
Apertura iscrizioni:
12 giugno 2017
Chiusura iscrizioni:
16 ottobre 2017
Referente del corso
Silvia Zanella

SCARICA LA BROCHURE