# Il Progetto di Riqualificazione
Riuso e progettazione sostenibile:
7000 mq votati alle più moderne tecnologie

A 15 minuti dal centro di Bologna, in zona Roveri, sorge un ex impianto industriale storicamente legato al fashion emiliano romagnolo.
Moderno stabilimento del Gruppo La Perla dagli anni ’80 al 2000, via del Fonditore 12 si riapre al pubblico in una nuova veste architettonica che al contempo riflette la storia del territorio e rappresenta le innovative attività di ricerca, formazione ed esposizione che qui si svolgeranno.

Rimasta inalterata dai primi anni ’60, la sede è stata radicalmente trasformata con una nuova configurazione che unifica i tre corpi di fabbrica preesistenti, creando un polo didattico-espositivo di 7000 mq votato alle più moderne tecnologie al cui interno la cultura diventa comunicazione.

Come furono agrari lungimiranti a fondare le prime industrie moderne, così in questi anni sono le industrie all’avanguardia tecnologica che innestano la rigenerazione della città e prospettano forme e nuovi contenuti della Bologna del XXI secolo
Pier Luigi Cervellati

In contiguità con esse, la Fondazione Fashion Research Italy trasforma questa parte di Roveri in un luogo in cui si evidenzia come a Bologna e nella regione Emilia Romagna, la produzione riguardante la moda è stata e potrà ancora essere, grazie ad un continuo rinnovamento, una componente forte della sua identità e del suo sviluppo sociale ed economico.

Dopo agricoltura e industria, grazie alla sinergia tra Fondazione e Università, si innesta dunque la terza rigenerazione che qualifica via del Fonditore 12 come incubatore di talenti che contribuiranno a rinnovare e comunicare la moda Made in Italy.

Work in progress
Un racconto per immagini del cantiere che avanza

Aspettando di vedere la sede finita, seguite su Facebook la cronologia dei lavori di costruzione con alcuni scatti di Luca Maria Castelli.