Fashion Research Italy a Panorama d’Italia: “Come aiutiamo le PMI”

Dopo l’inaugurazione torinese, l’edizione 2017 di Panorama d’Italia ha fatto tappa a Bologna.

Dal 19 al 22 aprile il tour del settimanale Panorama che viaggia per il paese alla scoperta delle eccellenze imprenditoriali del territorio, ha animato la “città dotta” con un ricco palinsesto di eventi, spaziando dall’arte alla musica, alla politica, alla moda.

Tra i progetti emergenti, non poteva mancare quello di Fashion Research Italy, presentato dal presidente Alberto Masotti il 21 aprile alle 09.30 a Palazzo d’Accursio in occasione del dibattito “Eccellenze imprenditoriali del territorio a confronto“.

Come si apprende dalle parole del Cavaliere, aiutare le manifatture del territorio emiliano-romagnolo è la mission di FRI che intende “portare una ventata di innovazione nel settore”.

Fashion Research Italy sarà infatti un punto di incontro ed aggiornamento per il sistema moda, dove implementare valore e competitività delle piccole e medie imprese grazie ad una serie di servizi esclusivi di formazione, ricerca, archiviazione e innovazione volti ad agevolarle nell’affrontare le sfide che il mercato globale impone.
Solo per citarne alcuni:

  • Numerose occasioni di contatto e collaborazione con professionisti e talenti creativi del Master in Design and Technology for Fashion Communication, innovativo percorso di formazione che fonde l’esperienza dell’Università di Bologna alle esigenze delle imprese per formare esperti che le accompagnino nel complesso orizzonte della comunicazione contemporanea.
  • La consultazione on-site di un archivio di 30.000 disegni di textile design su carta e tessuto interamente catalogati e digitalizzati, per permettere la miglior esperienza di ricerca ad uffici stile, studiosi e creativi che vogliano trarre ispirazione per innovare nella tradizione.