Realtà digitale: l’importanza dell’E-Commerce

thumb image

In un mondo che vive sempre più virtualmente che realmente, anche la moda si aggiorna di conseguenza diventando sempre più tech.

I canali dei compratori sono oggi molto diversi e non possono più prescindere dalla nascita del web e dal suo uso quotidiano: è sempre più frequente infatti la decisione di lasciare l’esperienza e la conoscenza di un brand, delle sue collezioni e delle sue qualità all’interno di spazi fisici reali, come negozi e boutique, ma l’azione finale dell’acquisto vero e proprio nel mondo online. Hanno dunque sempre più importanza e rilievo le pagine e-commerce dei brand che rispondono proprio a questi cambiamenti sociali.

I PRIMI MODELLI DI E-COMMERCE DI SUCCESSO

Secondo i dati riportati da una recente ricerca (Osservatorio b2c Netcomm e Politecnico di Milano) nel 2016 le vendite online nel settore hanno superato gli 1,8 miliardi di euro, con un incremento in valore assoluto di 365 milioni di euro (+25%) rispetto al 2015.

Il magazzino di un online store, mudulo del corso di Fashion Research Italy

Se si pensa che è solo del 1995 la spedizione del primo libro venduto online da Jeff Bezos (ideatore di Amazon.com) risulta più che chiara la velocità di questa profonda rivoluzione, aiutata molto negli anni 2000 dalla diffusione dell’ADSL ad alta velocità in quasi tutte le case.

Negli stessi anni della rivoluzione di Bezos in Italia uno degli e-commerce di successo da citare è senza dubbio quello implementato da La Perla che, sotto la direzione del presidente Alberto Masotti, fu altrettanto anticipatore dei tempi con il lancio del primo sito di moda italiano con una struttura informatica molto evoluta, tanto da ospitare al suo interno fino a 20 marchi.

E-COMMERCE FAMOSI IN ITALIA: IL CASO LA PERLA

Nel 1998 prese vita la pagina e-commerce, ideata e realizzata senza i sistemi a disposizione oggi.
Lo sviluppo impeccabile del progetto la portò a crescere a doppia e a tripla cifra, affermandosi come un e-commerce di successo stabile in Italia, Europa, America, Cina, Asia e Svizzera.

Il sistema era verticalizzato, dunque permetteva di avere il pieno controllo dell’acquisto e della consegna, dal magazzino fino alla gestione degli ordini online, compresi pagamenti e resi dei capi.

Dello sviluppo si fece carico un nucleo interno al Gruppo con a capo Gianluca Guidotti, fino alla fine del 2015, direttore dei sistemi informativi e tecnologici e già e-commerce director ed oggi alla Direzione Tecnologie ed Organizzazione di Fashion Research Italy.

KNOW-HOW PER NUOVE GENERAZIONI

La storia dell’e-commerce è la storia della nuova realtà digitale che si è evoluta grazie all’utilizzo di internet e delle nuove tecnologie. È un mondo ancora in costruzione ma che sicuramente è destinato a migliorare e cambiare ancora di più l’esperienza online di acquirenti e rivenditori.

Oggi quel know-how, che ha reso La Perla un punto di riferimento tra i casi di e-commerce famosi, è messo a disposizione delle nuove generazioni che si affacciano al mondo della moda scegliendo l’ambito digitale all’interno di un brand.

La Fondazione Fashion Research Italy ha infatti arricchito la sua offerta formativa di un nuovo Corso di Alta formazione in Fashion E-Commerce Management che si ripromette di affrontare i diversi aspetti e le funzionalità dell’e-commerce con un approccio pratico ed esperienziale. Project work, discussione di case study reali di e-commerce di successo dell’industry del fashion e del lusso sono gli ingredienti per formare competenze dirette e delineare una panoramica rivolta agli sviluppi futuri.

Fashion E-Commerce Management, il nuovo corso di Fashion Research Italy

Costanza Rinaldi

Giornalista di Lifestyle. Le piace scoprire nuovi progetti nei quali cerca sempre contaminazioni tra l’arte, il design e la moda. Si occupa di comunicazione visiva e collabora con diverse testate, tra cui Living, Pambianco, RClub e ManInTown, per cui scrive di design e cultura.

More Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

otto + 3 =