Più di cento raccoglitori con prove campioni e varianti colore, disegni bozzetti, mood board, prodotti finiti e tanto materiale di comunicazione. È questo il patrimonio, gelosamente custodito dai fondatori del marchio Emmanuel Schvili in quasi cinquant’anni di attività, e donato alla Fondazione Fashion Research Italy.

Frutto di una ricerca materica appassionata, l’uso del ricamo e delle applicazioni è reso protagonista. Perline baguettes; perline rocailles; cascate di pailettes di tutte le dimensioni e colori; punti di ricamo sofisticati; finiture a mano; applicazioni preziose; passamanerie corte e lunghe, alte e basse e poi ancora stampe e maglieria jacquard. Il risultato è un mix funny-chic in cui la sapienza manifatturiera sposa l’estro di un marchio che ha il proprio punto di forza nella ricerca continua di materiali e nuovi effetti.

Un brand di successo che nasce dalla passione di Emmanuel per la moda, coltivata fin da ragazzo nell’azienda tessile di famiglia e incentivata dopo la conoscenza di Giorgia Fioretti, poi divenuta sua moglie.

Fondato a Bologna nel 1969, perseguendo la convinzione di voler sempre supportare l’eccellenza tecnica locale, il brand Emmanuel Schvili è stato capace di imporsi sul mercato italiano. Apre il primo monomarca nel 1993, a Milano.

Anticipando l’odierno trend di una moda scanzonata e ironica, nel 1990 Emmanuel Schvili avvia il progetto Cartoon, vestirsi per divertirsi. Grazie alle collaborazioni, prima con Warner Bross (1990) e poi con Walt Disney (1993), ha reso i noti personaggi per la prima volta glamour e sofisticati. Un successo che nel 1995 gli vale il Topolino d’oro come licenziatario dell’anno.
Il marchio non è solo cartoon, ma anche molto altro. Sono tante infatti le capsule e le collaborazioni con importanti brand, da Superga a K-Way.

Un patrimonio inestimabile che la Fondazione sta inventariando per predisporne la catalogazione, conservarlo e valorizzarlo al meglio. Grazie alla generosità dei signori Schvili, una volta reso fruibile presso la sede, costituirà una preziosa lezione per le nuove generazioni di creativi.

Il seducente personaggio di Betty Boop rivive in numerosi ricami nati dalla creatività di Emmanuel e Giorgia Schvili.

1993, la fantasia immaginifica di Walt Disney incontra il gusto funny chic di Emmanuel Schvili.

L’esilarante mondo dei Looney Tunes si fa moda grazie a jacquard, ricami e stampe rifinite a mano (Licenza Warner Bros dal 1990)

Attenzione al dettaglio e ricerca materica, caratteristiche del brand dal 1969.