# Fashion Photography Archive

Fashion Photography Archive è un progetto culturale, senza fini di lucro, nato dalla volontà della Fondazione di valorizzare la Brand Heritage delle eccellenze del fashion della regione Emilia Romagna come strumento di sviluppo aziendale.

Un archivio virtuale di fotografie di advertising che risponde alla necessità di ricostruire e divulgare la storia dei brand attraverso uno strumento in grado di sintetizzare istanze creative e commerciali e dunque, meglio di ogni altro, di raccontare il patrimonio di valori maturato da uomini, capacità e cultura. Le fotografie di campagna sono infatti punto d’incontro tra stile fotografico, obblighi commerciali e visione creativa, condensando in sé l’intera azienda nel delicato equilibrio di tessitura della propria immagine fatta di tradizione e innovazione con l’attenzione puntata sulla percezione del cliente finale.

Fashion Photography Archive nasce dunque integrandosi ai sistemi dell’azienda, qualora già esistenti, o come valida piattaforma per costituirli, nella consapevolezza che senza un progetto di archiviazione, insieme fisica e digitale, non è possibile affrontare le sfide del prossimo futuro.

Il vantaggio che l’archivio trae dall’incontro col mondo virtuale è indubbio: l’incremento delle funzionalità della consultazione è un aspetto di primaria importanza sia per chi gli si approccia per ragioni di studio sia per l’azienda, che ne trae beneficio per la comunicazione interna ed esterna.
Il database ha infatti la specificità di organizzare, per mezzo di una schedatura ad albero, una serie di informazioni e materiali: dal comunicato stampa, cataloghi, look book, ai video e corti legati alle campagne e altri materiali di comunicazione.

La costituzione di questo archivio digitale, sostenuta tecnologicamente da Promemoria di Torino, è il frutto del coordinamento di numerose competenze. A Fondazione ed aziende si aggiunge infatti il valido e motivato lavoro dei tirocinanti dell’Università di Bologna impegnati nella schedatura e catalogazione dei materiali delle Maison che fino ad oggi hanno aderito al progetto.